Il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha ricevuto stamani alla Rocca dei Rettori  il Sindaco, Raffaele Scarinzi, e la consigliera comunale di Vitulano (BN) delegata alle frazioni, Giovanna Mazzone.

Al centro del colloquio il progetto per il tracciato del costruendo nuovo tronco della Fondo Valle Vitulanese, curato dalla Provincia, e destinato a collegare, una volta ultimata, la Città di Benevento (Statale 372), la Valle Vitulanese e la Valle Caudina (Statale 7 Appia).

In particolare, Sindaco e consigliere hanno manifestato al Presidente Di Maria le preoccupazioni dei cittadini di Vitulano per una ipotesi di tracciato della costruenda arteria che, a loro giudizio, avrebbe un forte impatto ambientale e paesaggistico, creando in località Ponterutto, sulle terre del vitigno “Bue Apis”, un grave nocumento a colture di grande pregio anche dal punto di vista storico, nonché pesanti conseguenze sullo stesso tessuto abitativo di tutta la zona.

Sindaco e consigliere, nel ribadire al Presidente Di Maria di essere favorevoli alla realizzazione della Fondo Valle Vitulanese, arteria destinata a creare collegamenti celeri e sicuri per le aree interne pedemontane, hanno tuttavia richiesto che siano salvaguardate le principali emergenze archeologiche, artistiche, storiche, architettoniche, paesaggistiche, ambientali  e colturali del territorio.

Il Presidente della Provincia Di Maria, nel prendere atto delle considerazioni espresse dal Sindaco e dalla Consigliera, ha voluto sottolineare innanzitutto ai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Vitulano il rilievo strategico di un’opera quale la Fondo Valle Vitulanese destinata a rompere l’isolamento storico di quelle comunità consentendo ai cittadini residenti di fruire del diritto ad una migliore mobilità ed alle Aziende ed Imprese del territorio di poter presentare i propri prodotti più celermente sui mercati. Il Presidente Di Maria ha comunque assicurato di voler istituire un Tavolo tecnico con le Amministrazioni interessate al fine di individuare un percorso condiviso per la migliore soluzione e con il minor impatto possibile del tracciato dell’opera costruenda.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.