A cinque anni dalla disastrosa alluvione dell’ottobre del 2015, il Presidente della Provincia di Benevento, Antonio Di Maria, ha voluto ricordare con un gesto simbolico quegli eventi che colpirono, di fatto, tutto il territorio provinciale.

Il Presidente Di Maria infatti ha disposto affinché fosse illustrato ai cittadini di una delle aree più martoriate, quella di località Pantano nel capoluogo sannita, il “Progetto per la realizzazione degli interventi per la messa in sicurezza e ripristino della sezione idraulica del fiume Calore nella confluenza con il fiume Sabato, in località Pantano”, inserito nel programma triennale delle Opere pubbliche, di recente approvato dal Consiglio Provinciale.

La presentazione avverrà, domani 16 ottobre 2020, nella Sala Giunta della Rocca dei Rettori, alle 10.30, ove si riunirà il “Tavolo di confronto” con dirigenti e tecnici della Provincia. Il Presidente Di Maria ha voluto che all’incontro partecipi una delegazione del Comitato di quartiere Pantano, con la cui presidente, Rita Velardi e gli altri componenti, si è più volte incontrato nei mesi scorsi, per illustrare metodologie e procedure per la messa in sicurezza di quell’area fluviale e alluvionale che, da tempo, aspetta provvedimenti capaci di mettere fine a un gravoso stato di incertezza e insicurezza.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.