Dopo circa cinque anni è stato pubblicato un nuovo numero de “La Provincia sannita” (Anno XL, n. 1/2020).

Lo comunica il Presidente della Provincia di Benevento Antonio Di Maria che ha fortemente voluto la rinascita dell’Organo di informazione e stampa dell’Ente.

“La Provincia sannita”, che in copertina pubblica la foto di un momento della visita dello scorso 28 gennaio al Museo del Sannio del Presidente della repubblica Sergio Mattarella, ripercorre alcuni dei momenti della vita istituzionale della Provincia, comprese le iniziative assunte per il contrasto al contagio da Coronavirus, e si sofferma su vicende, fatti, personaggi e storia del territorio.

In particolare, gli articoli sono dedicati, oltre che alla visita del Presidente Mattarella e del Ministro delle Risorse Agricole Teresa Bellanova: alla crisi delle aree interne, con la mobilitazione anche dei Vescovi del nord est campano;  al “Treno storico” Benevento – Pietrelcina – Assisi; al Biglietto unico per l’accesso alla Rete Museale; alla Diga di Campolattaro; all’ infrastrutturazione materiale (Alta Capacità Ferroviaria, Raddoppio della Telesina, etc.); alla “Falanghina”, eccellenza sannita eletta al vertice dei vini d’Europa per il 2019; ad un’analisi sulle trasformazioni urbane lungo la via Appia; al coraggio di due Sanniti nel denunciare (insieme a personalità del calibro di Mark Twin, Arthur Conan Doyle e Joseph Conrad) il genocidio dei congolesi perpetrato da re Leopoldo II di Belgio; alla “trasfigurazione” di un mugnaio ravennate in “Leone” ai piedi della Rocca dei Rettori; alla storia del restauro dell’Obelisco del Tempio di Iside di Benevento ritrovato nel corso di uno scavo archeologico da Almerico Meomartini nei primi anni del secolo scorso; ad un ritratto del Maestro originario di Castelfranco in Miscano (BN) Sir Antonio Pappano; alle cronache di una iniziativa che ha coinvolto alcuni Comuni dell’Alto Sannio sui temi dell’emigrazione, del Natale e dello scontro tra Saraceni e Cristiani.

Gli articoli sono firmati da: Sergio Mattarella, Antonio De Lucia, Nicola Mastrocinque, Giuseppe Chiusolo, Luigi Mauta, Roberto Costanzo, Franco Morante, Marco Pio Mucci.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.