Sono cominciate le visite diagnostiche finalizzate al rilascio del certificato di idoneità al lavoro per gli operai forestali della Provincia di Benevento.

Lo comunica il Presidente Antonio Di Maria. Gli accertamenti clinici sono finalizzati alla riapertura, per il giorno 15 maggio p.v., degli otto cantieri di lavoro della Forestazione dopo il blocco delle attività a seguito della emergenza da Coronavirus.

Per la ripresa delle attività per i 27 dipendenti a Tempo Indeterminato e i 29 a Tempo Determinato del Servizio Forestazione della Provincia verranno seguiti i Protocolli della Regione Campania in materia, la cui attuazione è demandata al Datore di Lavoro della Provincia, l’ing. Michelantonio Panarese, ed al Responsabile del Servizio, arch. Elisabetta Cuoco.

Una volta completati gli accertamenti clinici, il Medico responsabile della legge 626 per la sicurezza sui cantieri provvederà al rilascio del Certificato di idoneità fisica.

La Provincia sta inoltre acquistando i Dispositivi di Protezione Individuale per gli operai, nonché i “termoscanner” per misurare la temperatura degli addetti all’ingresso di ciascun cantiere.

E’ previsto inoltre per tutti gli operatori un programma di Informazione obbligatoria sulla emergenza e sul rischio Covid-19.

Il Presidente della Provincia ha auspicato che, così come programmato, vengano rispettatati termini e scadenza, da lui stesso condivisi, per il riavvio del lavoro entro il 15 maggio del Servizio, anche perché, approssimandosi la stagione più calda, è opportuno procedere alla manutenzione del verde.

Intanto, lo stesso Di Maria ha convocato le Organizzazioni Sindacali della Forestazione per martedì 12 maggio prossimo alle 10.30 presso la Sala Consiliare della Rocca dei Rettori.

Comunicato Stampa n. 964 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.