Oggi 28 aprile 2020 alle ore 11:00 nella Sala Comunale si sono riuniti: Il Sindaco Dr. Floriano Panza, l’Assessore ai LL.PP., Giovanni Ceniccola e i rappresentanti delle 11 imprese di Parrucchieri e Barbieri che operano a Guardia Sanframondi.

Tutti i convenuti hanno rappresentato lo stato di disagio delle categorie da mesi costretti all’inattività e chiaramente penalizzati dall’ipotetica riapertura fissata al 1° giugno. I medesimi hanno rappresentato, e l’Amministrazione Comunale è d’accordo, l’urgenza di anticipar l’apertura in quanto in grado di garantire, come altre imprese, il rispetto delle norme ignienico-sanitarie.

Copia del presente verbale verrà trasmesso all’On.le Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania e all’On.le Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri affinchè dispongano di un riapertura delle attività in tempi più ravvicinati.

I medesimi, inoltre, hanno avuto rassicurazione che ogni segnalazione di abusivismo verrà prontamente repressa anche perché verrebbe svolta in casa dei clienti senza alcun rispetto delle norme sanitarie. Gli imprenditori presenti hanno anche rappresentato le loro esigenze connesse all’inattività e ai fitti da corrispondere ai proprietari dei locali, nonché le tasse e le imposte che devono essere pagate.

Per quanto riguarda le imposte nazionali le eventuali agevolazioni sono di competenza dello Stato, mentre per le tasse comunali l’Amministrazione ha assunto l’impegno di proporre al Consiglio Comunale un abbuono delle medesime collegato alla durata dell’inattività.

Del che è verbale approvato all’unanimità.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.