“A seguito dei casi positivi al Covid 19 riscontrati nella struttura di Villa Margherita a Benevento e dopo il riscontro positivo della paziente ricoverata presso la clinica Maugeri di Telese Terme e deceduta presso l’AO San Pio di Benevento abbiamo appreso la notizia che saranno effettuati solo 50 tamponi tra i medici e i sanitari. Abbiamo quindi chiesto al Prefetto di Benevento e alla Regione Campania di assicurare che vengano eseguiti con tempestività i tamponi a tutto il personale e ai pazienti delle due strutture e a coloro che hanno avuto qualche forma di contatto con gli stessi al fine di evitare la possibilità di ulteriori contagi”. Lo scrivono i sindaci di Telese Terme, San Salvatore Telesino, Campoli del Monte Taburno, Cautano, Foglianise, Tocco Caudio, Torrecuso e Vitulano.

Siamo convinti – proseguono gli Amministratori sanniti – che il compito di noi Sindaci sia quello di non lasciare nulla di intentato nel rispetto delle competenze e dei ruoli di ciascuno dei soggetti coinvolti nella gestione di questa emergenza. L’obiettivo primario di tutti è quello di salvaguardare la salute e il futuro dei cittadini che rappresentiamo. Siamo infatti Sindaci della provincia con dipendenti in servizio sia nella struttura di Villa Margherita che della Maugeri. Per questo chiediamo l’adozione di precauzioni che potrebbero evitare il diffondersi del virus e impedire l’aggravarsi della situazione”.

Pasquale Carofano

 


Coronavirus – Nota del Consigliere regionale Mortaruolo

“In questo momento c’è la necessità di evitare la diffusione del contagio e sottoporre ai controlli tutto il personale e i pazienti delle strutture di Villa Margherita a Benevento e della Maugeri di Telese Terme nonché a coloro che hanno avuto qualche forma di contatto con gli stessi. Condivido infatti le legittime preoccupazioni dei Sindaci di Telese Terme, San Salvatore Telesino, Cautano, Campoli del Monte Taburno, Foglianise, Tocco Caudio, Torrecuso e Vitulano che annoverano tra i loro concittadini alcuni dipendenti in servizio presso le strutture interessate e che in una istanza indirizzata al Prefetto di Benevento hanno espresso tutta la loro preoccupazione.
Ho sentito poco fa il Presidente De Luca al quale ho chiesto un particolare interessamento al fine di rassicurare i cittadini sanniti eseguendo il maggior numero di tamponi possibile e proseguire nell’azione rigorosa attivata dalla Regione Campania nella gestione dell’emergenza Covid 19”. Così l’on. Erasmo Mortaruolo, Consigliere regionale della Campania.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.