Petrucci ( San Salvatore Telesino, 4 febbraio 1793 – 27 dicembre 1865 ) ha scritto due opere importantissime per la storia della Valle Telesina: Idrologia delle minerali telesine e Storia di Telese, ambedue rimaste manoscritte alla  morte dell’autore e acquistate nel 1908 dalla Società Napoletana di Storia Patria.

Nel 2016 è stata pubblicata per la prima volta l’Idrologia delle minerali telesine, opera in cui,  descrive in maniera particolareggiata la sua attività di medico e di ricercatore scientifico e il suo rapporto con gli studiosi locali (Covelli, D’Adona, Lupi, Pilla) con i quali aveva intessuto rapporti di scambio/competizione scientifica.

Dopo oltre un secolo e mezzo, viene pubblicata oggi la Storia di Telese, l’opera a cui Petrucci ha dedicato gran parte della sua vita e che, per una sorta di damnatio memoriae, è rimasta impubblicata fino ad oggi nonostante nel corso degli anni ci siano stati numerosi tentativi.

È per questo che i curatori e l’editore Ikone sono orgogliosi di invitare tutti gli storici, gli studiosi del territorio e quanti possano essere interessati alla storia patria alla presentazione dell’edizione critica di Storia di Telese con la trascrizione di Marica De Toro, l’introduzione di Antonietta Cutillo e i commenti scientifici di Domenico Caiazza, Luigi R. Cielo, Renato Pescitelli

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.