‘C’è uno stare insieme che ci salva’

0

Un nuovo successo per l’assicurazione Lamparelli, tutto dedicato al
compianto Antonio Garofano
Ci sono successi che vanno al di là degli applausi, del numero di biglietti
staccati, del parere di qualche critico, del numero di repliche. Il successo
dell’associazione Lamparelli di San Lorenzo Maggiore è quello di essere
riuscita nuovamente a tenere fede ad uno dei suoi motti fondativi “La piazza
si fa popolo, il popolo si fa teatro”;. È il miracolo dello stare insieme il
successo più grande. La gioia negli occhi dei più di 300 spettatori che hanno
assistito allo spettacolo il 7 e 8 agosto, in piazza largo di corte e l’orgoglio di
attori e staff, fieri di aver regalato un momento di svago e di aggregazione
alla comunità di cui fanno parte e che, con il loro impegno contribuiscono a
rendere più unita, più viva. Con la prima de ‘r mbocaliett’;, liberamente tratto
da ‘O scarfalietto’; di Edoardo Scarpetta si porta a compimento il lavoro di
mesi. Tempo  regalato a se stessi e alla propria comunità per regalare al
pubblico ore di puro divertimento. La genialità del copione e l’esilarante
interpretazione degli attori, hanno fatto il resto. Certo non sono mancati
momenti di emozione quando, calato il sipario sul terzo atto la presidente
Maria di Libero, a nome di tutta la compagnia ha dedicato questo ennesimo
successo all’ indimenticabile Antonio Garofano. Il giovane che, parte attiva
dell’ associazione, esattamente un anno fa aveva interpretato papa Sisto II ne
‘i misteri di San Lorenzo’; rappresentati nella stessa piazza largo di corte il 7
e 8 agosto 2018. Ad Antonio, strappato alla vita solo pochi mesi fa, il pensiero
di attori e staff e il caloroso ricordo del pubblico. Con la replica dell’8 agosto,
si è passato il testimone al comitato festa e all’ amministrazione comunale che
con la festa in onore del Santo patrono e OevoExpo allieteranno le serate
Laurentine in un ricco calendario di eventi che si protrarrà fino al 13 agosto.

Rino Gillo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.