Cerreto: presentazione del libro di Gioconda Fappiano

0

Domenica prossima 7 aprile alle ore 18,00 nel salone della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Cerreto Sannita avrà luogo la presentazione dell’ultimo libro di Gioconda Fappiano intitolato “Come difendersi dalla bontà ed esercitare un sano egoismo”. Si tratta di una “divertita visita guidata al più transitato fra i “non- luoghi comuni, la Bontà”, come ha affermato il neurologo Enrico Maria Troisi, autore della prefazione. Oggi ovunque si accumulano i detriti dello tsunami di Adolescenza che ha alluvionato la postmodernità e si parla a vanvera solo per ascoltare la propria voce. Sensazioni diventano idee in un attimo, e vengono pubblicate per conquistare l’ultima frontiera del pollice opponente: il Like. Anche la Bontà, quella di chi crede di essere dalla parte della soluzione, non del problema, fa parte del set, mentre la Cultura e la Comprensione, le cose che cioè servirebbero meglio per scegliere le parole da non dire, sono da qualche altra parte. Le ritroviamo, ad esempio, nel saggio della Fappiano che non è certo rivolto a quelli che ingoiano la realtà senza masticarla.
Citando Voltaire, la Bibbia, Eco, Pascoli, Gaber, per citarne solo alcuni, l’autrice rovista nel bidone stipato di convenienze e coerenze, soprattutto di superiorità e di potere, che è la Bontà. Gioconda Fappiano, nata a Cerreto Sannita, è docente di letteratura e autrice di Parla con Pedro (2009), La Nicchia delle Vergini (2012), Tre novelle romanticomiche (2013), Di amore e di rabbia (2017). Ha scritto inoltre numerosi racconti presenti in antologie e la commedia teatrale “Che 48! Speriamo che sia Italia!” rappresentata nel 2011 dalla Compagnia teatrale del Genio.
L’incontro, moderato dal presidente della Società Operaia Adam Biondi, vedrà gli interventi della psicologa Carmen Festa e dell’avvocato Francesco Trotta. Concluderà l’autrice. La presentazione sarà allietata da intermezzi di musica popolare, accompagnati da voce e organetto. Tutti sono invitati a partecipare.

Adam Biondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.