San Salvatore T: Legambiente e le opportunità dei Parchi Nazionali

0

Si terrà, venerdì pomeriggio 25 gennaio, alle ore 17.00, nell’abbazia benedettina del Santo Salvatore di San Salvatore Telesino il secondo appuntamento degli Stati Generali del Matese nel Sannio, dove si terrà il convegno “Il Parco nazionale del Matese: opportunità per le comunità locali”, organizzato da Legambiente, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, per informare la comunità ed i cittadini, e accompagnare l’Amministrazione comunale nel percorso per l’adesione al Parco nazionale del Matese.
Al convegno, durante il quale si discuterà in particolare di turismo sostenibile e agricoltura nelle aree protette, parteciperanno Grazia Fasano, presidente di Legambiente Valle Telesina, il Sindaco di San Salvatore Telesino Fabio Massimo L. Romano, Mariateresa Imparato, Presidente di Legambiente Campania; Vincenzo Girfatti, Presidente del Parco Regionale del Matese; Danilo Marandola, del CREA – Rete Rurale; Guglielmo Ruggiero dell’AIGAE; Domenico Nicoletti, Direttore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia; Agostino Casillo, Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio – coordinatore di Federparchi Campania, e Antonio Nicoletti Responsabile nazionale aree protette e biodiversità di Legambiente.
Il convegno di San Salvatore Telesino, organizzato all’interno degli Stati generali del Matese, la campagna di mobilitazione iniziata 4 anni fa e che ha avuto come primo esito l’approvazione dell’emendamento alla legge di bilancio del 2018 (Legge 27 Dicembre 2017, n. 205 – commi 1116,1117,1118) con cui si prevede la nascita del Parco nazionale del Matese, è il secondo appuntamento organizzato da Legambiente dopo che le Regioni Campania e Molise e il Ministero dell’Ambiente hanno ufficializzato i risultati degli studi ambientali, predisposti dall’Ispra, che hanno messo in risalto le aree che hanno valenza ambientale e che sono meritevoli di rientrare nel perimetro del Parco nazionale, ed ha l’obiettivo di sostenere le adesioni alla nascente area protetta anche attraverso l’organizzazione di eventi attraverso i quali, cittadini e amministratori locali, possono conoscere e valutare le esperienze più rappresentative delle nostre aree protette da cui il territorio matesino può prendere spunto per capire le ragioni dei successi e delle criticità che si possono incontrare in futuro.
La scelta di organizzare questo convegno, nasce anche dalla necessità di far comprendere alla comunità locale che il territorio di San Salvatore Telesino è un naturale corridoio ecologico tra il Monte Monaco ed il Sic Fiumi Volturno e Calore Beneventano, e, come ultima propaggine meridionale del Matese dà vita ad una ricca area sorgentizia, dal Fiume Grassano alle sorgenti di acqua solfurea delle Terme di Telese.
I giovani volontari della ProLoco locale accompagneranno gli ospiti nella visita del sito culturale che ospita il convegno.

Per info: legambientevalletelesina@gmail.com 3495208741.

Grazia Fasano

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.