La notte del Liceo Classico

0

Questa sera, 12 Gennaio 2018, alle ore 18,00 , il Liceo Classico Telesi@, insieme ad altri licei classici nazionali, aprirà le proprie porte al pubblico per la grande notte della cultura classica.

Per i più classico è qualcosa che ci sta alle spalle, qualcosa situato in un lontano passato, anche se glorioso. Per alcuni classico è qualcosa che ci sta davanti, che ci parla ancora, che ha ancora tanto da insegnarci.

Noi preferiamo pensare che classico è qualcosa che è dentro di noi, che definisce noi stessi, la nostra esistenza e il mondo.

Classico è la struttura, lo strumento che ha permesso la costruzione di quella meravigliosa, grandiosa e superba cattedrale chiamata Uomo

 

Fino a quando….

Fino a quando

Achille ed Ettore combatteranno sotto le mura di Troia,

Ulisse andrà vagando per il mare,

Enea cercherà una nuova patria,

l’uomo che siamo non morirà!

 

Fino a quando

Elena abbraccerà il suo Paride,

Penelope aspetterà il suo sposo,

Didone morirà per amore,

l’uomo che siamo non morirà!

 

Fino a quando

Leonida  e i suoi trecento si immoleranno alle Termopili,

Alessandro il Grande avanzerà verso Oriente,

Romolo traccerà la sua città,

l’uomo che siamo non morirà!

 

Fino a quando da un cavallo uscirà la morte,

Medea ucciderà i propri figli,

la mano di Bruto abbatterà Cesare,

l’uomo che siamo non morirà!

 

Fino a quando

Omero canterà i suoi eroi,

Socrate berrà la sua cicuta,

Virgilio celebrerà Roma e la sua grandezza,

l’uomo che siamo non morirà!

 

Fino a quando

Saffo si struggerà d’amore,

Catullo amerà la sua Lesbia,

Ovidio insegnerà ad amare,

l’uomo che siamo non morirà!

 

Fino a quando

Le costellazioni avranno il loro segno,

i pianeti le loro divinità,

ogni creatura la sua impronta,

l’uomo che siamo non morirà!

Angelo Mancini

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.