San Salvatore Telesino: ridimensionamento scolastico

0

La storia del rinomato Istituto Comprensivo San Giovanni Bosco di San Salvatore Telesino (Bn) comprendente i plessi scolastici del comune telesino e di Castelvenere sembra che sia in procinto di subire un cambiamento determinante.

Il primo cittadino di Guardia Sanframondi per evitare di perdere l’autonomia scolastica del proprio Istituto Comprensivo ha definito con i Sindaci di Castelvenere e di San Salvatore Telesino una soluzione in base alla quale l’Istituto Comprensivo di San Salvatore Telesino cede a Guardia Sanframondi la Scuola dell’Infanzia di Castelvenere e sembra che il Sindaco di Castelvenere in cambio ottenga la Presidenza degli Istituti Superiori :  Alberghiero di Castelvenere e Liceo di Guardia Sanframondi.

Quale vantaggio ne trarrebbe un Istituto Comprensivo, quale quello di San Salvatore Telesino, ormai da anni consolidato e rinomato come una delle più belle realtà scolastiche del territorio – tanto è vero che negli ultimi anni si sono incrementate le iscrizioni anche dai paesi limitrofi – a vedersi mutilata di una delle sue parti per risolvere la problematica appartenente ad altre realtà?

E’ una incongruenza dei Sindaci dei comuni appartenenti alla Citta Telesina della quale il comune di Guardia Sanframondi non fa parte.

Oltremodo sembra una soluzione alquanto anomala dividere in due parti la scuola di Castelvenere, legandone una parte all’IC di Guardia e l’altra all’IC di San Salvatore mettendo in tal modo nella stessa situazione di difficoltà, togliendole i numeri necessari per mantenere l’autonomia, la bella realtà scolastica di San Salvatore Telesino. Il saldo della popolazione scolastica dell’I.C. di Guardia, nonostante l’accorpamento, non riuscirebbe comunque ad avere i numeri necessari per mantenere l’autonomia e, dall’altra parte l’I.C. di S. Salvatore, depauperato della sezione di Castelvenere, si verrà concretamente a trovare nella condizione di perdere anch’essa l’autonomia.

E’ palese che per il comune di San Salvatore Telesino non vi sia nessun vantaggio e c’è da chiedersi come mai, se è vero, l’Amministrazione Comunale di San Salvatore Telesino abbia potuto acconsentire.

Il Consiglio d’Istituto del San Giovanni Bosco di San Salvatore Telesino e Castelvenere convocato in data 25 ottobre ha respinto all’ unanimità tale smembramento perché l’accordo tra i sindaci, lungi dal risolvere i problemi dell’Istituto Comprensivo di Guardia, provocherà come conseguenza reale la perdita dell’autonomia anche del Comprensivo di San Salvatore. E’ intenzione delle famiglie sia di San Salvatore che di Castelvenere di protestare vivamente contro questa iniziativa scellerata dei locali governi cittadini.

Stefano Avitabile

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.