Il palcoscenico sullo schermo

0

Mercoledì 26 ottobre, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme (BN), accoglie la dott.ssa Marialaura Simeone. All’incontro, coordinato dal prof. Felice Casucci, si presenta il libro Il palcoscenico sullo schermo, Franco Cesati Editore, 2016. Tra i soggetti e le sceneggiature di Pirandello, l’autrice ha individuato tre progetti cinematografici che possono formare un’ideale “trilogia metateatrale per il cinema”; questo, sia per via dell’ambientazione teatrale, sia per le dicotomie presenti nel teatro di Pirandello che qui tornano e trovano espressione: la distanza tra testo e messinscena, la rappresentazione dei diversi piani di realtà, il rapporto tra l’autore e le proprie creature. Questi soggetti per il cinema stabiliscono, dunque, un dialogo costante con la produzione pirandelliana, teorica e creativa, e costituiscono un ulteriore tassello di approfondimento della sua poetica. Il volume si divide in due parti: la prima tiene conto del progressivo interesse di Pirandello per il cinema e ricostruisce il binomio cinema/teatro in alcuni suoi scritti letterari e teatrali, anche in rapporto alla riflessione coeva. La seconda si focalizza sulla trilogia metateatrale per il cinema, costituita dai progetti tratti dalla novella Il pipistrello, 1920 e dai drammi Sei personaggi in cerca d’autore, 1921 e Trovarsi, 1932. In appendice è presente una breve analisi di un soggetto inedito di Hans Neumann, Sei personaggi, 1938. All’incontro partecipano le attrici della “Solot Compagnia Stabile” di Benevento: Concetta Affannoso Amicolo, Assunta Berruti, Carlotta Boccaccino. Inoltre, saranno proiettati brevi spezzoni di film degli anni Venti e Trenta, fonte di ispirazione di Luigi Pirandello.

Tutti i video relativi agli incontri settimanali sono visibili sul canale YouTube della Fondazione: https://www.youtube.com/channel/UC8myUP4aa1mbCevzI10Ez5Q.

 Marialaura Simeone, è dottore di ricerca in Comparatistica: letteratura, teatro, cinema. Ha partecipato a numerosi convegni in Italia e all’estero e ha pubblicato in riviste e volumi collettanei, occupandosi principalmente dell’opera di Pirandello e dei suoi rapporti interdisciplinari tra letteratura, cinema e le altre arti. All’attività di ricerca affianca quella di docente, operatrice culturale e giornalista freelance.

Solot Compagnia Stabile, nasce a Benevento nel 1987 come associazione culturale e nel 1991 diventa cooperativa sociale. La Solot ha intrapreso il suo cammino teatrale con una forte presenza sul territorio d’origine, con un progetto di residenza teatrale; sviluppando un reale discorso di imprenditorialità, con produzioni di spettacoli, allestimenti di festival internazionali e con la conduzione di una propria scuola di teatro. Attualmente la sede della Solot risiede nel Teatro Mulino Pacifico, dove la cooperativa dirige la stagione e svolge attività laboratoriali. Dal 2000 al 2011 ha organizzato presso la Casa Circondariale di Benevento un progetto di didattica teatrale finanziato dal Ministero della Giustizia, e ripreso nel 2014. Nel 2004 fonda con l’Università degli Studi del Sannio il C.U.T. Nel 2007 progetta e organizza per conto del Comune di Benevento il festival internazionale di teatro universitario “Universo Teatro”, giunto alla VIª edizione, finanziato dalla Regione Campania, riconosciuto dalla Presidenza della Repubblica, con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del MIBAC.

Antonella Calori

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.