I Sanniti della Valle Telesina

0

Legambiente Valle Telesina presenta il cammino storico “I Sanniti della Valle Telesina”, a San Salvatore Telesino, su Monte Pugliano, sabato 4 giugno,  in occasione della Festa dei Piccoli Comuni, VOLER BENE ALL’ITALIA.

La manifestazione nazionale, alla sua XII edizione, nata per dare voce e spazio ai territori minori che rischiano di scomparire, è dedicata quest’anno ai “cammini di bellezza”, per scoprire , i borghi, i paesaggi e l’ospitalità dell’Italia dei Piccoli Comuni, mettendo in mostra il loro patrimonio di storia e ricchezza.

I Piccoli Comuni, al disotto dei 5000 abitanti, sono i comuni che soffrono del “disagio insediativo”, hanno difficolta a mantenere i servizi essenziali per i cittadini, ma che contemporaneamente sono fondamentali per garantire la manutenzione del territorio italiano.

Il Comune di San Salvatore Telesino, che possiede  un importante patrimonio di storico  di epoca soprattutto romana ha aderito a Voler Bene all’ Italia, invitando alla scoperta di un percorso storico-naturalistico  a Monte Pugliano.

Il percorso fa parte della eccezionale scoperta dell’intera cinta fortificata di epoca sannitica,  di circa 47 ettari, effettuata da Legambiente Valle Telesina, in collaborazione con l’archeologa Giuseppina Renda, e  presentata per la prima volta al pubblico lo scorso 29 aprile 2016.

L’Amministrazione Comunale di San Salvatore Telesino mette a disposizione dei visitatori una navetta che partirà dall’Abbazia benedettina del Santo Salvatore alle 9.30 con rientro previsto alle ore 12.15. In alternativa per chi fosse interessato e munito di auto, il giro può continuare, con colazione al sacco.

L’appuntamento è alle ore 9.00 presso l’Abbazia,  con il sindaco Fabio Romano e l’assessore all’ambiente Filomena Vitale, per  una breve presentazione della Festa.

Questo cammino storico nel Sannio  – afferma Grazia Fasano, presidente di Legambiente Valle Telesina –  ha per noi il senso di accompagnare soprattutto  i principali stakeholders del territorio per la conoscenza di una parte importante della propria storia, la cinta fortificata di epoca sannitica, che da “tesoro nascosto” deve diventare un laboratorio di valorizzazione. La cinta fortificata  ha la particolarità di costeggiare le doline carsiche, che a loro volta  conservano una elevata biodiversità vegetale, all’interno di un fitto bosco di lecci. Completa la unicità del luogo il fenomeno dell’inversione termica, con un particolare microclima fresco ed umido anche d’estate all’interno delle doline. ”

L’Amministrazione comunale – dichiara Filomena Vitale, assessore all’Ambiente del comune di San salvatore Telesino –  ha aderito con particolare entusiasmo a Voler Bene all’Italia, che ci ha consentito di coniugare due tematiche importanti, l’ambiente e la cultura.  I beni culturali, ed il recupero dei luoghi costituiscono una componente essenziale del territorio, contribuendo a formare la propria identità culturale. E’ quindi necessario  porre in essere azioni volte non solo a tutelare ma anche a valorizzare e a promuovere  i tanti luoghi del nostro patrimonio artistico-culturale, sperando che facciano anche da volano per il turismo nel nostro territorio”.

Grazia Fasano

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.