Raffaele Cantone, risponde all’invito del presidente del comitato sannita

0

Raffaele Cantone, presidente nazionale dell’Anac, autorita’ anticorruzione, ha risposto all’invito del presidente del comitato sannita. Nel corso del dibattito nell’aula consiliare del Comune di Castelpoto,  è stato  divulgato il contenuto della lettera che il dr. Cantone ha inviato.

Gentili Consiglieri,

desidero inviarvi un saluto cordiale ed anche un ringraziamento per la vostra iniziativa  certamente utile  per la diffusione della cultura della legalità; l’azione della società civile e degli amministratori pubblici  può diventare fondamentale per l’affermazione di questa cultura.

L’Autorità pone, come sapete, una enorme attenzione sulla prevenzione della corruzione, il cui investimento è sicuramente più produttivo a lungo termine rispetto alle azioni, pur necessarie, di repressione. Ma nessuna strategia preventiva può essere realmente efficace senza l’impegno diretto dei cittadini a diffondere ed aumentare integrità e legalità. E’ solo con un rafforzato impegno civile che i fenomeni di cattiva gestione potranno diminuire.

Voi che siete esponenti privilegiati dei cittadini, di cui dovete rappresentare le istanze dovete unire la conoscenza diretta delle vostre Amministrazioni all’esigenza, sempre più diffusa, di legalità e trasparenza che provengono non solo dal dettato normativo, ma anche dalla pubblica opinione.

Con la vostra iniziativa potete, quindi, assolvere ad un’altra, importante funzione per la salvaguarda della cosa pubblica: diventare un presidio a tutela della legalità della gestione ammnistrativa, dando con i comportamenti concreti l’esempio di quello che si può fare assieme per rendere più sana ed efficiente la cosa pubblica.

Per tali motivi l’Autorità, nel suo mandato di orientare i comportamenti e le scelte delle amministrazioni pubbliche, e nell’attività di prevenire fenomeni corruttivi e distorsivi nell’allocazione delle risorse pubbliche, ha assoluto bisogno della vostra collaborazione.

Sono quindi ben lieto di salutare con soddisfazione la nascita di questa vostra iniziativa e di augurare al vostro Comitato un proficuo svolgimento dei lavori ed una fruttuosa discussione di un tema che è adesso al centro del dibattito nazionale, ma necessario anche agli enti locali più periferici che spesso si trovano in affanno.

Lontani dallo stereotipo di un meridione inefficiente vi apprestate con il vostro impegno ad essere i portabandiera di quei valori che sono alla base del rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadini e, in definitiva, alla base di una civica e civile convivenza. Mettere in campo azioni concrete per garantire la legalità e la trasparenza significa partecipare a un cambiamento culturale che è stato avviato e di cui stiamo prendendo collettivamente consapevolezza: la corruzione è un male che si deve e si può combattere, per il beneficio di tutti.

Buon lavoro,

Raffaele Cantone

 

Testo inviato da Pietro Di Lorenzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.