Telese come Sant’Agata

0

Da Realtà Sannita Anno XXXVIII n° 17 1-15 Novembre Pag. 4 – Il sindaco Pasquale Carofano potrebbe decadere se verrà accolto il ricorso di Angela Abbamondi presentato dalla lista “Telese riparte”

Telese è uno di quei paesi che sono andati al voto amministrativo nella primavera scorsa.

La lista “VINCI CAROFANO” vinse la consultazione distaccando la seconda lista, “TELESE RIPARTE” con Angela Abbamondi sindaco, di centodue voti.

Un distacco che è poca cosa se solo si pensa che gli iscritti nelle liste elettorali di questo comune si aggirano sulle cinquemila unità.

Il discorso amministrativo potrebbe quindi considerarsi chiuso con la rielezione di Pasquale Carofano  a sindaco, ma non è così, perché c’è uno strascico molto importante: un ricorso della lista “TELESE RIPARTE” che è all’esame del Tribunale Amministrativo Regionale, il TAR Campania.

Dopo ogni tornata elettorale, specie se è amministrativa, si sa, i ricorsi sono tanti e quasi sempre infondati, che per ragioni varie il TAR non intende avallare dandone seguito.

A volte però i motivi per cui si ricorre vengono presi in seria considerazione (perché ritenuti fondati) dall’organo amministrativo regionale che sancisce la ripetizione della consultazione.

“Questo potrebbe essere il caso di Telese – dice il consigliere di minoranza Vincenzo Fuschini – perché nelle sezioni 1, 2, 3 e 5 di questo comune non c’è corrispondenza tra le schede vidimate, quelle votate e quelle non votate. Queste le ragioni del ricorso che il TAR dovrà esaminare il prossimo 19 novembre”.

Intanto una prima udienza è già stata tenuta il 24 settembre scorso e siccome le parti avevano presentato delle motivazioni aggiuntive, l’avvocato Abbamondi (noto amministrativista del Foro di Napoli) aveva chiesto il rinvio, per conto della parte che difende, e cioè la lista “Vinci Carofano”, della data per la discussione del caso, il rinvio è stato accordato, come per legge, di qui la nuova data del 19 novembre. La lista ricorrente, “TELESE RIPARTE”, è patrocinata dagli avvocati Giacomo Papa e Pietro Farina, che sono gli stessi avvocati che hanno ottenuto l’annullamento delle elezioni a Sant’Agata de’ Goti.

“Il nostro ricorso – aggiunge il consigliere Fuschini – non vuole rappresentare sentimenti di rivalsa, ma solo esigenza di corretto funzionamento della macchina elettorale. Questo i cittadini ci chiedono. Al di là di come andranno a finire le cose, pertanto, qualsiasi giudizio dovesse emettere il TAR. Il nostro impegno per la tutela degli interessi della comunità telesini non verrà meno. Questo è certo”.

Carlo Franco

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.