Presentata la “nuova carta di identità” dell’ IIS Faicchio-Castelvenere

0

Le innovazioni introdotte dalla legge 107 del 2015 (la buona scuola) mirano alla valorizzazione dell’autonomia scolastica, che trova il suo momento più importante nella definizione e attuazione del Ptof, il Piano triennale dell’offerta formativa.

In tale ottica il Dirigente scolastico, Elena Mazzarelli, ha presentato stamane, presso l’aula magna dell’IIS Faicchio-Castelvenere, l’importante documento programmatico agli Enti locali e alle Associazioni del territorio, richiedendo nel contempo, una fattiva collaborazione.

Presenti il sindaco del comune di Faicchio, Nino Lombardi e il parroco don Gaetano, il presidente della Pro loco di Castelvenere, Vincenzo Cuccaro, la Presidente del Centro Studi Sociali Bachelet, Patrizia Lombardi, il presidente del Centro educazione musicale di Castelvenere, Salvatore Simone, la delegata del CESVOB, Brunella Severino, la delegata della Confartigianato Lombardi e una nutrita componente di docenti, alunni e genitori dell’Istituto.

Nel suo intervento la Mazzarelli ha illustrato gli obiettivi, gli strumenti e le opportunità da sviluppare e condividere ed è arrivata prontamente la disponibilità dei presenti. Progetti che spaziano dalla valorizzazione delle competenze linguistiche e scientifiche a quelle informatiche, musicali, teatrali, motorie per arrivare a quelle riguardanti il rispetto della legalità, della sostenibilità ambientale, dell’educazione interculturale e dell’alternanza scuola-lavoro.

Dal tavolo di concertazione è emersa in tutta la sua positività una sinergia tra Enti e Istituzione scolastica e l’appuntamento è rimandato alle prossime settimane per dare concretezza alla collaborazione.

Maria Luisa D’Aiello

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.