Ad una sannita il premio Pannunzio “Giovani” 2015

0

È Federica Tomasiello, 14 anni, di Guardia Sanframondi, iscritta al primo anno del Liceo Classico Internazionale “Telesi@”, la vincitrice della XXXVIII edizione del premio Pannunzio 2015 per la sezione riservata ai giovani fino a 20 anni. L’edizione 2015 del prestigioso concorso letterario, intitolato al fondatore della rivista “Il Mondo”, è stata dedicata al tema della “Grande Guerra”, di cui ricorre il centenario, e del 70° anniversario della Resistenza.

Federica ha vinto il primo premio del concorso multidisciplinare organizzato dal Centro di Studi e Ricerche “Mario Pannunzio” di Torino, fondato nel 1968 da Arrigo Olivetti e Mario Soldati, presentando una poesia dal titolo: “L’ultima lettera dalla trincea” e un racconto breve intitolato: “L’ultimo sguardo”.

“Benchè giovanissima” – come si legge nella motivazione – “Federica ha già conseguito premi e segnalazioni e vinto una borsa di studio in concorsi letterari”.

“Nel racconto” – continua la motivazione – “in prima persona, un soldato trentenne, da due mesi in trincea, ripensa alla propria fanciullezza di orfano e alla vita attuale di militare, oppresso da tanti rimorsi. “Scriverò il libro della mia vita”, pensa nella notte; “sarà il mio riscatto”.

“Anche la poesia” – dicono i giurati – “è la riflessione, in prima persona, di un soldato in trincea, oppresso dalla fame e ancor più dalla nostalgia dei suoi cari. Non gli interessa passare alla storia come un eroe, vorrebbe vivere una vita semplice e oscura; e si interroga sul motivo per cui gli uomini soffrano e facciano soffrire con le loro assurde guerre. Ma nemmeno nelle stelle a cui alza gli occhi trova una risposta”.

“Federica” – continua la motivazione – “scrive in uno stile asciutto, senza mai cadere nella retorica, e mostra una rara capacità di immedesimarsi in situazioni lontanissime dalla sua esperienza”.

“Ci auguriamo che il premio che le assegnamo” – conclude la Giuria – “la incoraggi a proseguire sulla difficile ma affascinante strada della narrativa e della poesia”.

Bruno Tomasiello

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.