San Salvatore: Maggio dei libri 2015

0

Due autori e un aperitivo letterario…a sorpresa. Gli Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino ripropongono Il Maggio dei Libri, rassegna letteraria che sulle orme dell’evento nazionale mira a sottolineare il valore della lettura come elemento chiave della crescita culturale, civile e personale.

Gli incontri si svolgeranno nella cornice del giardinetto retrostante i locali della Biblioteca Comunale. Tre appuntamenti, con inizio alle ore 17.30, ma il calendario potrà arricchirsi ulteriormente.

L’apertura domenica 10 maggio con Congiunzioni e Rimarginature (Edizioni Giovanna Scuderi) di Giuseppe Vetromile. L’autore sarà affiancato dall’artista sannita Rita Pacilio, che relazionerà sull’ultima pubblicazione dell’autore napoletano, e dall’attrice Angela Caterina, che interpreterà alcuni testi poetici tratti dal libro.

Giuseppe Vetromile, napoletano,  svolge la sua attività letteraria a Sant’Anastasia (Na), città in cui risiede dal 1980, dedicando gran parte del suo tempo alla poesia, sia nello studio, lettura e produzione di testi e raccolte poetiche, sia nel promuovere e organizzare eventi, incontri, reading e convegni sulla poesia contemporanea. Ha ricevuto riconoscimenti sia per la poesia che per la narrativa in importanti concorsi letterari nazionali. Numerosissimi i primi premi che gli sono stati conferiti.

Ha pubblicato 19 di libri di poesie, sempre bene accolti da pubblico e critica. La sua ultima pubblicazione è “Percorsi alternativi”, Marcus Edizioni, Napoli, del 2013. Ha pubblicato anche la raccolta di racconti “Il signor Attilio Cindramo e altri perdenti” con le Edizioni Kairos di Napoli nel 2010.

Della sua attività letteraria si sono interessati importanti e noti poeti e critici. Alcuni suoi testi sono stati pubblicati in antologie nazionali e inoltre collabora con giornali e riviste letterarie, anche online, per le quali cura recensioni e note critiche.

Partecipa a convegni letterari e inoltre promuove e organizza incontri e rassegne di poesia e di altri argomenti letterari, prodigandosi anche nella ricerca di nuovi “talenti” poetici.

Ha curato diverse antologie, è fondatore e responsabile del Circolo Letterario Anastasiano e fa parte di giurie in importanti concorsi letterari nazionali. E’ l’ideatore e il coordinatore del Premio Nazionale di Poesia “Città di Sant’Anastasia”. E’ presente in rete con diversi blog letterari (Circolo Letterario Anastasiano, Transiti Poetici, Taccuino Anastasiano, Selezione di Concorsi Letterari, ecc.).

“C’è sempre un prima e un dopo, c’è sempre un indietro e un avanti nella linea della vita, rispetto al nostro stare qui: l’hic et nunc che sembra un punto fermo dell’adesso, ma che in realtà si sposta con noi verso il futuro, senza mai poter tornare nel passato. Io sono qui, al centro della linea immaginaria della vita, e allungo una mano verso i miei predecessori per poter sostenere meglio il transito dei miei discendenti. Attingo una luce dal passato per mostrarla all’orizzonte di coloro che mi seguiranno: per ricordare, riproporre, rivivere, ricercare, sperare”. Si presenta così l’ultima raccolta poetica di Vetromile.

All’apertura di domenica seguirà sabato 16 maggio, con la presentazione di Fin dove si scorge il mare (Casa Editrice I sognatori) di Clemy Scognamiglio. Quindi domenica 24 maggio aperitivo letterario a sorpresa. L’introduzione e la moderazione dei vari incontri sarà a cura degli Amici della Biblioteca. Per seguire appuntamenti e aggiornamenti: fb pagina-evento: Il Maggio dei Libri 2015.

Mariagrazia Porceddu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.