Guardia: il ritorno delle farfalle

0

Era il 29 ottobre 2010, quando dalle pagine di alcuni siti locali lanciavo una sorta di appello per tentare di ridare una collocazione adeguata e dignitosa alla Collezione di farfalle, dono nel 1990 degli eredi dell’avvocato Pascasio Parente al Comune di Guardia Sanframondi.

La raccolta, di oltre mille esemplari, è unica al mondo ed è importantissima per i collezionisti entomologi. Infatti, tra tutte le collezioni di farfalle esistenti, è l’unica che permette di contemplare gli esemplari da ogni lato, a 360 gradi, senza l’utilizzo di alcuno spillo. Innovazione più evidente, tra le tante, e che ha destato meraviglia tra i collezionisti e i numerosi noti entomologi.

La collezione era allocata, fino a non molti anni fa, in un paio di ambienti di Casa Nonno attigua agli spazi del giardino pensile del Castello di Guardia Sanframondi. Dissesti statici e problemi di fruibilità hanno interrotto la visione della collezione che per troppo tempo è stata trascurata, ignorata e abbandonata …

Sabato 21 Febbraio 2015 alle ore 17,00 si è inaugurato il Municipio di Guardia Sanframondi oggetto, da qualche mese, di un restyling e adeguamento funzionale ed energetico, al piano rialzato della casa comunale hanno trovato allocazione spazi espositivi / museali dove, provvisoriamente è esposta la prestigiosa Collezione di Farfalle.

La comunità guardiese e l’intero territorio della valle telesina si riappropriano così di un bene di indiscusso valore culturale e scientifico.

Un plauso a tutti coloro che hanno, con perseveranza, in tutti questi anni lavorato affinché questo traguardo venisse raggiuto, affinché fosse nuovamente fruibile un patrimonio collettivo come la collezione di farfalle.

Questo è solo un primo traguardo siamo infatti in attesa della collocazione definitiva   … quello spazio appositamente pensato per gli esemplari il Museo entomologico in Via Pietralata.

Giovanni Lombardi

———————————————————————

Per chi voglia approfondire:

far

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.