Cantiamo tutti il “Santo Sereviestro”

0

Negli ultimi anni, grazie alla globalizzazione, si è diffusa anche da noi in Italia la tradizione di Halloween, originaria dei paesi anglosassoni. Molti non sanno però che una tradizione molto simile è presente da molti anni anche nei nostri paesi del Sannio, oggi viva solo nella memoria delle persone che la praticavano da bambini. Tutto consisteva nell’andare casa per casa nel giorno di San Silvestro, all’imbrunire, cantando una divertente canzoncina, il canto della ‘nferta o di Santo Sereviestro. Dopo aver cantato, soprattutto i più piccoli, raccoglievano ogni tipo di leccornia.

I giovani di Solopaca, non conoscendo questa bella tradizione, ma molto desiderosi di impararla, si sono riuniti, hanno recuperato testo e melodia consultando testi e ascoltando persone che ancora la ricordavano e hanno iniziato ad impararla. Così la Pro Loco di Solopaca ha organizzato per il 30 dicembre un apposito evento per far conoscere a tutti questa bella tradizione. Si andrà così in giro per i rioni di Solopaca a cantare il Santo Sereviestro. L’occasione sarà proficua anche per promuovere il progetto “Recuperiamo la nostra memoria” che prevede il restauro di due importanti dipinti della chiesa Madre del “SS. Corpo di Cristo”.  Il corteo dei musicanti partirà dalle ore 14:00 dallo scalo ferroviario e farà tappa nei vari rioni solopachesi, con un passaggio anche alla Cantina Sociale di Solopaca, per concludersi alle 19:30 al rione Cieuzo con un momento conviviale offerto dagli abitanti del rione.

…Buono principio d’anno a tutti quanti, prima a li piccerilli e po’ a li grandi…

Antonio Iadonisi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.