Athanor: un’esperienza editoriale innovativa

0

Mercoledì 17 dicembre, alle ore 18.30, la Fondazione Gerardino Romano, presso la sede sociale di Piazzetta G. Romano 15, Telese Terme (BN), accoglie la dott.ssa Giulia De Concilio e il dott. Michele Grauso. All’incontro, coordinato dal prof. Felice Casucci, si presenta il libro “Athanor”, La Quercia Editore, 2014. Si tratta di una raccolta di dieci brevi racconti vincitori della prima edizione del Concorso Letterario per opere inedite “10 piccoli indiani” (titolo tratto dal celebre capolavoro di Agatha Christie del 1939: il libro giallo più venduto al mondo). Indagini, intrighi, peripezie misteriose e cronologicamente complicate, incontri paranormali, megalopoli futuristiche che celano oscuri segreti, omicidi risolti da adolescenti, sono solo alcuni ingredienti che connotano la narrazione. Dopo l’incontro sull’ermetismo filosofico del 10 dicembre, il tema viene rievocato. L’Athanor, infatti, dall’arabo ath-Thannūr, «il forno», è termine usato nel linguaggio alchimistico per designare il recipiente in cui si bruciavano le impurità dei metalli sino a trasformarli in oro. Al pari del mistico e oscuro recipiente, questa antologia si configura come una sorta di “magico e tetro raccoglitore”, perché si tratta di una raccolta dove apertamente si allude alla sfumatura noir, che ne è il filo conduttore, ma anche un’iniziazione lungimirante alla letteratura.

L’incontro si concluderà con gli auguri natalizi e i doni: la nuova annata del vino Don Gerardo, promosso dalla Fondazione, e il calendario 2015, realizzato dalla Fondazione stessa.

Tutti i video relativi agli incontri settimanali sono visibili sul sito della Fondazione (www.fondazioneromano.it) nella Sezione “Mercoledì culturali”.

 Giulia De Concilio è napoletana, laureata con lode in Studi Classici presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale, ha poi conseguito il prestigioso Master in Redattori Editoriali presso l’Università degli Studi di Urbino Carlo Bo. È approdata al mondo dell’editoria come critico letterario per la casa editrice torinese Edizioni Esordienti Ebook di cui valutava le opere inedite. Nel 2009 ha lavorato presso la redazione della casa editrice partenopea L’Ancora del Mediterraneo occupandosi di editing, impaginazione, catalogazione, valutazione di manoscritti inediti italiani e francesi, curatela degli apparati infratestuali, indici e bibliografia. Dal 2010 è stata redattrice per l’agenzia letteraria calabrese la Bottega editoriale per la quale ha anche curato la rubrica Dibattiti ed eventi del mensile on line Bottega Scriptamanent. Esperta nel settore editoriale, ha collaborato con la casa editrice Rubbettino per la redazione del volume Sibari, Cassano all’Ionio – Collana: Le città della Calabria; ha inoltre grande esperienza nell’organizzazione fieristica avendo partecipato attivamente alla Fiera del Libro di Roma, Più libri più liberi, al Salone Internazionale del Libro di Torino e alla prestigiosa fiera Internazionale del Libro di Francoforte per la compravendita dei diritti esteri. È stata membro della giuria di qualità – per la Sezione Narrativa – della 3a edizione del Festival Dieci Lune (2013), concorso letterario per opere inedite indetto da Il Comitato Dieci Lune in collaborazione con la casa editrice romana Bel-Ami. Si occupa attivamente di compravendita dei diritti esteri. È Direttore di Collana per la casa editrice Teseo. È titolare dell’agenzia letteraria Agape Servizi Editoriali che ha curato il progetto editoriale Athanor.

Michele Grauso è nato e vive a Napoli. Ha sempre prestato attenzione e passione a numerose attività, dall’arte allo sport. Durante e dopo gli studi in economia si è proposto nel mercato aziendale con il compito di garantire “ottimizzazione e qualità dei Processi e Servizi Aziendali”. Ciò lo ha indotto a contatti ed esperienze con le aziende più disparate. Dall’audio-video professionale, al settore edile, fino, ma non ultimo, a quello editoriale in tutta la sua struttura. Ha aperto una propria casa di produzione molto innovativa, “La Quercia Editore”, con pubblicazioni di diverso genere e progetti dedicati alle scuole, dando spazio ai giovani lettori. In questi dodici anni di attività nel settore editoriale è riuscito a portare nella sua scuderia nomi di prestigio artistico, tra i quali Marco Zurzolo, Annamaria Morelli, Federico Moccia, Marcello D’Orta. La vivacità produttiva lo ha portato a essere responsabile dell’agenzia di Napoli per la Giulio Einaudi Editore e, da pochi mesi, socio di una piccola azienda che si occupa di correzione del clima acustico pubblico e privato.

Antonella Calori

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.