FAI : Luoghi del cuore 2014

0

La Pro Loco di San Salvatore Telesino, aderendo con entusiasmo al Censimento Nazionale 2012 I Luoghi del Cuore promosso dal FAI – Fondo Ambiente Italiano, ha raccolto le segnalazioni dei cittadini del piccolo Comune di San Salvatore Telesino (BN), che conta circa 4.000 abitanti, e di tutti coloro che conoscono e amano questo territorio, ritenendo opportuno sottoporle all’attenzione del FAI.

Il FAI ha consentito a tutti quei siti che al censimento 2012 de I Luoghi del Cuore hanno ricevuto più di 1000 segnalazioni, di candidarsi alla selezione per beneficiare di un intervento diretto da parte della fondazione. Si tratta di fondi di sostegno che vanno dai mille ai 30mila euro.

Sono state così trasmesse n. 4.978 adesioni per “La Rocca” e n. 5.044 per “L’Antica Telesia”, entrambi beni archeologici di inestimabile valore che necessitano però di un immediato recupero.

Già nella pubblicazione degli elenchi delle località segnalate si è dovuto constatare che inspiegabilmente per “L’Antica Telesia” erano state conteggiate soltanto n. 3.482 segnalazioni.

Poiché, comunque, almeno “La Rocca” risultava nei primi posti fra i luoghi della Campania ed era l’unico bene in provincia di Benevento, e contando sulla possibilità di ottenere il contributo particolare prospettato nella comunicazione del 30 luglio 2013, questa Pro Loco ha elaborato con tecnici specializzati e inviato un dettagliato progetto d’intervento per quest’ultimo sito, corredato di tutta la documentazione prevista.

Il FAI, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e con le sue Direzioni Regionali, ha esaminato le richieste ricevute valutando sette parametri, a ciascuno dei quali è attribuito uno specifico punteggio: numero di segnalazioni raccolte, qualità del progetto proposto, possibilità di effettuare un intervento significativo e duraturo, partnerships, valenza storico-artistica o naturalistica, importanza per il territorio di riferimento e urgenza dell’intervento.

Con stupore e grande amarezza abbiamo però ricevuto comunicazione che il progetto stesso non era stato neanche esaminato perché privo di documentazione.

Dopo mesi e innumerevoli ripetuti contatti telefonici è emerso che la documentazione stessa non era stata ricevuta per insufficienza tecnica degli uffici del FAI (è stato riferito che qualche addetto, per poter ricevere le domande, ha invitato gli interessati ad inviarle al proprio personale indirizzo di posta elettronica).

Così il nostro progetto “D’in sulla vetta della torre antica”, finalizzato a rendere il Castello raggiungibile e fruibile attraverso il ripristino della via d’accesso al sito, della sentieristica interna ed esterna alle mura attraverso la rimozione della vegetazione infestante, la messa in sicurezza dei percorsi ed il posizionamento di cartelli illustrativi ed alcune panchine, è stato incolpevolmente escluso da ogni possibile valutazione.

Si è ritenuto di esporre brevemente quanto accaduto al Presidente del FAI – Fondo Ambiente Italiano, ai Capi Delegazione FAI di Napoli e Benevento oltre che al Sindaco di San Salvatore Telesino per esigenza di chiarezza e perché iniziative tanto lodevolmente promosse dal FAI non vengano vanificate da inadeguati sistemi di raccolta e valutazione delle segnalazioni.

Dato che è in corso un nuovo Censimento Nazionale 2014 I Luoghi del Cuore e ricordando il forte attaccamento dei cittadini verso un simbolo sansalvatorese quale “La Rocca”, sentiamo il dovere di riproporre la raccolta firme per cercare di entrare nuovamente in una posizione favorevole in classifica e ricandidare il nostro progetto. Basta un piccolo gesto per far sì ciò si renda possibile. Come in una grande squadra, collaborare con tutte le proprie forze e la propria passione può portare al goal: salvare i nostri luoghi del cuore dai pericoli e dall’indifferenza che li minacciano!

COME VOTARE:

– attraverso il sito www.iluoghidelcuore.it, cliccando sulla scheda relativa alla Rocca: http://iluoghidelcuore.it/luoghi/benevento/san-salvatore-telesino/la-rocca/14786

– attraverso i moduli di raccolta firme distribuiti presso gli esercizi commerciali e le scuole oppure rivolgendovi direttamente ai membri del Direttivo

– attraverso le cartoline di voto da inviare al FAI

– scaricando l’applicazione per smartphone dedicata al Censimento dei Luoghi del Cuore 2014

 Lina Laudando

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.