Limatola : inizia la vendita di beni comunali

0

Pietro Di Lorenzo e Domenico Parisi non ci hanno pensato due volte. Da oltre un anno la maggioranza ed il Sindaco hanno iniziato le  pratiche per la vendita di terreni e fabbricati di proprietà del Comune. L’opposizione ha contestato la mancanza di una proposta completa. In pratica si vogliono vendere i beni di famiglia ma non si dice cosa si vuole fare con i soldi che si dovrebbero incassare. A questo si deve aggiungere che la situazione finanziaria del Comune è quantomeno poco rassicurante.

Inoltre un cittadino ha fatto anche ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale.  In queste condizioni tutti avrebbero un pochino pazientato ed atteso la definizione dei giudizi in corso!  Il Sindaco e la Giunta hanno invece chiesto la valutazione del chiosco ad un professionista e poi venduto l’immobile con delibera di Giunta (riconoscendo la prelazione al conduttore del chiosco).

L’opposizione ha quindi immediatamente scritto al Presidente del Consiglio chiedendo la convocazione dell’assise comunale per discutere e deliberare su:

  • “ alienazione del chiosco bar adiacente la villetta comunale di Limatola capoluogo, anche alla luce degli atti predisposti dalla Giunta Comunale e dagli uffici.
  • Verifica, discussione e provvedimenti di competenza del consiglio.”

Sperando che la convocazione sia fatta fuori dagli orari di lavoro.

Limatola 11 ottobre 2014

Pietro Di Lorenzo e Domenico Parisi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.