Incontro con la giovane attrice Francesca Amodio

0

Comunicato stampa n.98 del 29/10/2014 –  Oggetto: Incontro con la giovane attrice Francesca Amodio  Sabato 1 novembre alle ore 17.00 presso la sala Goccioloni delle terme di Telese l’Amministrazione Comunale incontrerà Francesca Amodio, giovane attrice che ha preso parte al film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino premiato come miglior film straniero agli Oscar 2014.

Francesca Amodio, tredici anni, vive a Chirignago, frazione del Comune di Venezia. La ragazzina prodigio, così come è stata definita da più parti, è sì mestrina, ma con sangue telesino nelle vene. La mamma è infatti una telesina doc, Adriana Pruscino.

Nel film di Sorrentino Francesca ha interpretato Carmelina, figlia di una famiglia benestante che una sera dà una festa in cui si attende come ospite un importante gallerista. I genitori della ragazzina la pregheranno di esibirsi in una performance artistica e per convincerla usano una frase emblematica: “Potrebbe essere la tua occasione per diventare famosa”, alla quale Carmelina risponde con assoluto candore: “Io non voglio diventare famosa, sono felice così”. Alla fine però, la bambina si lascerà convincere dai genitori e si esibirà, dimostrando tra l’altro delle doti drammatiche inaspettate, nonostante la sua giovane età.

Il film di Sorrentino ha rappresentato una grande opportunità per Francesca, che si è ritrovata a recitare con Carlo Verdone, Toni Servillo e Sabrina Ferilli, oltre ad avere avuto l’occasione di essere diretta da Sorrentino, regista verso il quale, peraltro, nutre una vera e propria adorazione, come ha confessato lei stessa.

Ultimamente è stata anche ospite alla 71° edizione della Mostra del Cinema di Venezia alla cena privata, in programma all’Hotel Excelsior, nella serata di domenica 31 agosto, in qualità di ospite d’onore.

Il Sindaco Pasquale Carofano a nome dell’Amministrazione Comunale e dell’intera cittadinanza regalerà a Francesca Amodio l’obolo telesino, la riproduzione della moneta dell’antica Telesia (265-240 a.C. circa) che viene donata  a chi si distingue nel mondo dell’arte, della cultura, del lavoro, dello sport  e della solidarietà.

Antonio Giaquinto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.