Il Telesi@ eccellenza per l’Orienteering

0

Per il secondo anno consecutivo e per il quinto anno negli ultimi sei il Telesi@ partecipa alle finali nazionali di Orienteering nei Campionati Sportivi Studenteschi organizzati dal Ministero della Pubblica Istruzione in collaborazione con il CONI e con la Federazione Italiana  Sport Orientamento. Tutto è pronto per la trasferta della rappresentativa telesina nella provincia di Udine. Le campionesse regionali, Arianna Selvaggio, Mariagiovanna Borrelli e Giulia Piazza, con la tenuta ginnica griffata “Campania” difenderanno l’onore della nostra regione nella sana competizione contro le altre regioni italiane. Le finali nazionali delle discipline sportive scolastiche rappresentano una sorta di “Champions League” per gli studenti di tutta Italia. Il programma dei quattro giorni dal 21 al 24 settembre prevede il soggiorno a Lignano Sabbiadoro presso il villaggio turistico Ge.Tur. e due gare: la prima a Doberdò del Lago in provincia di Gorizia al confine con la Slovenia e la seconda a Palmanova in provincia di Udine. La disciplina Orienteering è relativamente giovane in Italia con migliaia di partecipanti nel nord Italia e ancora pochi nel sud Italia. Con l’aiuto di una mappa topografica l’atleta deve correre e trovare una serie di punti di controllo nel bosco o nel centro abitato. Sapersi orientare sulla cartina abitua lo studente ad orientarsi nella vita per le continue decisioni da prendere durante la gara in condizioni di “vista annebbiata” dovuta allo sforzo fisico contro il cronometro. Lo studente orientista ha una marcia in più perché usa contemporaneamente gambe e cervello. In bocca al lupo Telesi@! Nella foto il trio di atlete nella finale nazionale dell’anno scorso ad Ovindoli: da sinistra Maragiovanna Borrelli, Arianna Selvaggio e Mariagrazia Macolino sostituita quest’anno per raggiunti limiti di età da Giulia Piazza.

 Giovanni Forgione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.