San Lorenzo Maggiore: ritorna la Festa delle Regne

0
I festeggiamenti si svolgono in contrada Piana a San Lorenzo Maggiore, domenica 6 luglio da mattino a sera, dove si erge il santuario dedicato alla Madonna. È proprio qui che si tiene la tradizionale sfilata dei carri folcloristici che trasportano le regne, i covoni di grano, offerti in dono alla Madre della Strada. L’iniziativa inserita quest’anno del progetto finanziato dall’assessorato al turismo regionale, viaggiando s’incontra
Tradizione che oltrepassano i tempi, le stagioni, le generazioni. Tradizioni che contribuiscono a rendere grande questa piccola parte di Sannio, nel cuore dell’entroterra campano.
Siamo a San Lorenzo Maggiore dove Il culto e la fede per la Madre della Strada è sempre vivo e molto sentito nel cuore e nella mente di questa comunità.
I festeggiamenti si svolgono in contrada Piana a San Lorenzo Maggiore, domenica 6 luglio da mattino a sera, dove si erge il santuario dedicato alla Madonna. È proprio qui che si tiene la tradizionale sfilata dei carri folcloristici che trasportano le regne, i covoni di grano, offerti in dono alla Madre della Strada.
Questa tradizione si ripete da tempo imprecisato, la leggenda popolare avvalorata anche da alcuni documenti storici vuole che la Madonna apparve ad una donna del luogo invitandola a scavare lì dove oggi sorge la chiesa. Ad una profondità di tre metri sarebbe stata rinvenuta una cappellina e in essa un dipinto raffigurante la Madonna. La cappellina esiste ancora e costituisce la cripta della chiesa attuale, ove è conservato ancora l’orifizio da cui sarebbe stata estratta l’icona.
Un culto che risale forse addirittura a culti pre-cristiani, fatto per propiziare le piogge ed evitare calamità naturali, con l’offerta di frutti della terra, per evitare la distruzione dei raccolti. Infatti, ogni anno, vengono offerti dei carri di grano, allestiti da persone particolarmente devote, anche dei paesi limitrofi come Ponte, Casalduni, Paupisi. Ogni carro viene portato in processione e benedetto davanti alla chiesa dal parroco.
“Un appuntamento importantissimo per tutta la nostra comunità – ha dichiarato l’assessore alle politiche giovanili al comune di San Lorenzo Maggiore Erasmo Mazzone – che rappresenta al tempo stesso la tradizione e l’essenza stessa del nostro vivere in comune. Una tradizione che siamo decisi a preservare e per la quale abbiamo avviato in accordo con altri comuni del comprensorio una progettualità di rilievo finanziata dall’assessorato al turismo della regione Campania nell’ambito dell’iniziativa Viaggiando S’Incontra. Ripartiamo da qui, da quello che siamo per valorizzare e promuovere i nostri splendidi territori”.
Gianluca Brignola

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.