TeleseTerme : Piano industriale rifiuti

0

L’Amministrazione Comunale di Telese Terme apre una nuova stagione della gestione dei rifiuti.  In un difficile settore, reso ancora più complicato da normative in continua evoluzione, si è proceduto a razionalizzare e ad innovare aumentando la gamma dei servizi offerti, con l’intento quindi di andare incontro alle diversificate esigenze della comunità telesina e senza alcun aggravio di costi.

L’obiettivo che tuttavia si pone l’Amministrazione è di riuscire nel tempo anche ad abbassare i costi a carico del contribuente.

Il piano industriale rifiuti è stato redatto con il CONAI e senza oneri per il Comune. Questi i contenuti principali:

  1. Valorizzazione del recupero delle frazioni contro la pratica dell’incenerimento;
  2. Aumento e miglioramento dei servizi;
  3. Aumento della forza lavora da 10 a 14 unità;
  4. Raggiungimento dell’80% di raccolta differenziata entro il 31 dicembre 2015;
  5. Adeguamento ai nuovi standard qualitativi, che dal 2015 sostituiranno quelli meramente quantitativi.

Per raggiungere questi obiettivi cambieranno alcune modalità di raccolta. In particolare:

  • ci sarà il passaggio al monomateriale per carta e cartone;
  • si effettueranno cinque raccolte settimanali dell’organico per i pubblici esercizi “food” (ristoranti, pizzerie, pescherie, etc.);
  • si procederà alla raccolta separata di pile e farmaci;
  • il vetro sarà raccolto con modalità porta a porta;
  • i servizi di raccolta saranno effettuati anche nei giorni festivi;
  • lo spazzamento sarà meccanizzato e non più manuale;
  • ci sarà attenzione per le aree più frequentate nei giorni festivi (ad esempio il lago), in cui effettuare lo spazzamento anche nei giorni festivi);
  • si procederà alla raccolta degli olii vegetali esausti.

Il tutto avverrà mantenendo i costi ai livelli attuali, che sono tra i più bassi della  provincia di Benevento. È questo il frutto di un lungo e proficuo lavoro di approfondimento e analisi, partendo dalle esigenze del comune.

Una parte di questi provvedimenti sarà anticipata grazie all’accordo con la ditta Lavorgna, che entro i prossimi giorni provvederà a rimodulare i servizi (vetro porta a porta, implementazione spazzamento, pile e farmaci, razionalizzazione distribuzione sacchi).

Questi gli ulteriori obiettivi da perseguire entro metà giugno:

  1. pubblicazione gara di appalto;
  2. pubblicazione avviso per convenzione diretta per il trattamento FORSU;
  3. avvio progetto riduzione a monte (a partire dall’autocompostaggio);
  4. approvazione criteri per l’assimilazione dei rifiuti speciali agli urbani;
  5. avvio procedure per la caratterizzazione della discarica di località Sotto la Ripa;
  6. avvio del confronto programmatico per l’attuazione del protocollo di educazione ambientale. Intanto l’Amministrazione ha aderito alla campagna EDUCARAEE di Legambiente.

Antonio Giaquinto Ufficio stampa del comune di Telese Terme

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.