San Salvatore Telesino: Cervelli in onda presenta Cum Munus

0

Terzo appuntamento per il Maggio dei libri degli Amici della Biblioteca di San Salvatore Telesino. Sabato 3 maggio il calendario ospita, nella cornice dell’Abazia Benedettina – alle ore 19.30 – Cervelli in onda, che presenteranno il libro Cum Munus (sottotitolo: Relazione – Alterità – Dono) edito da PassionEducativa.
Cervelli in onda è il nome, volutamente fantasioso, di un movimento di persone che intendono mettersi in rete per progettare percorsi di collaborazione e integrazione tra più professionalità e competenze, oltre che tra singoli e tra associazioni, sorto dal desiderio di trovare modi per stanare il diffuso disagio individuale e sociale sommerso. Tale gruppo è rigorosamente apartitico ed è nato nella Valle Telesina nell’ambito del volontariato e dell’impegno civico, frutto dell’esigenza di conoscersi, riconoscersi e creare rete, per fare proposte fattive sul territorio, senza dunque delegare tutto il lavoro sociale ai professionisti del settore.
“La nostra dunque – spiegano – non è l’ennesima associazione: tutti infatti vengono riconosciuti nelle professionalità e nelle scelte di campo già fatte: tutti (sia individui che associazioni) sono accolti, valorizzati e considerati parte integrante e fondamentale di questa rete. L’idea è, appunto, di metterci in rete, trovare spunti di lavoro insieme, così che ognuno apporti le proprie risorse, in un’ottica di condivisione. Aspirazione ardua e impegnativa!”. L’introduzione alla presentazione del libro sarà di Tullia Bartolini.
Dieci le autrici i cui singoli contributi sono organizzati nei diversi capitoli che compongono il volume. Ecco argomenti e autrici: ‘Il viaggio della vita: la comunicazione e le sue tecniche’ di Luisa Palumbo; ‘Cambiare in verde…’ di Gianna Volpe; ‘La clown terapia: una rivoluzione di universi possibili’ di Carmela D’Antonio; ‘Teaching in progress Non solo leggere, scrivere e far di conto’ di Nella Napolitano; ‘Dalla parte degli anziani’ di Raffaela Letizia; ‘L’approccio corporeo’ di Gaetana Iannelli; ‘Illusioni… d’amore: il lavoro con le donne vittime di violenza di genere’ di Concetta Gallo; ‘Né alcol né droghe: una storia d’altri incontri possibili’ di Carmela Longo; ‘Abitare il cambiamento: del gioco d’azzardo… di tutto un po’’ di Elisa Liberti e ‘Le tecniche del counseling integrato nella professione educativa: una sperimentazione nell’istituto penale minorile di Airola’ di Rosa Vieni.

Maria Grazia Porceddu

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.