Color your life: successo della cerretese Chiara Grillo

0

Aria  di festa al Liceo Classico “Luigi Sodo” di Cerreto Sannita,  diretto dal prof. Andrea De Rosa: dopo  la riuscita dell’annuale Accademia culturale-ricreativa in onore  di Tommaso d’Aquino, patrono delle Scuole cattoliche, manifestazione che  ha visto centinaia di giovani provenienti dall’intera Valle titernina,  è pervenuta  la notizia che  Chiara Grillo, allieva del II Liceo, è risultata vincitrice con  la sua opera “Strada porta  a  strada” , saggio letterario e fotografico, nel concorso “ Color Your Life” indetto dalla omonima  Fondazione ligure.

Il lavoro della giovane cerretese si  caratterizza per la profondità introspettiva che si fonde con la dimensione sociale e per il pregio artistico e tecnico tanto della scrittura quanto delle immagini realizzate con strumenti professionali, non digitali che denotano un talento innato e non usuale in una ragazza  poco più che quindicenne.

La Fondazione  no profit, che ha fra i suoi partner  imprese del calibro di Eni, Kinder, Parmalat, Nazionale italiana cantanti, Donna Moderna, Grey, Associazione Levi-Montalcini, Sisal,  ha la missione di aiutare i giovani a conoscere se stessi, a scoprire e valorizzare i propri talenti, in campo artistico, scientifico e dei mestieri , dando valore all’impegno di docenti e dirigenti, offrendo ai giovani gli strumenti per sviluppare una coscienza libera per essere buoni cittadini e leader di domani.

1200 i partecipanti, fra cui per la prima volta anche sei giovani provenienti dalla Germania, 170 sono risultati  i vincitori, selezionati  dalla giuria dopo un minuzioso e laborioso lavoro, dato lo spessore  delle opere prodotte, che parteciperanno, nella ridente cittadina di Loano, nel Savonese, al ColorCampus , il centro culturale di Color your life,  dove giovani provenienti da tutta Italia e qualcuno dall’estero si   incontrano, fanno amicizia, studiano, si divertono in un soggiorno gratuito di due settimane, durante le quali  seguono  uno stage con lezioni di altissimo livello  su argomenti attuali.

In una finestra culturale aperta sul mondo i ragazzi incontrano i ColorEsperti, studiosi, manager,artisti, artigiani, tecnici, scienziati con i quali trascorrono giornate di studio e  laboratorio. Finalità dell’importante progetto è fornire ai giovani le condizioni per una  formazione di assoluta eccellenza, operando con le strutture scolastiche, col mondo culturale, artistico e dei mestieri.

Il bando di concorso prevedeva delle macrotematiche in cui ogni candidato ha elaborato un’idea originale dando libero sfogo alla creatività utilizzando ogni mezzo più idoneo: intervista, musica, video, disegni, racconti, fotografie.

Vivo il plauso espresso dal Dirigente Andrea De Rosa e dal corpo docente alla brava allieva “sodina”.

Ada Gagliardi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.