Progetto riduzione rifiuti

0

Comunicato stampa n.23 del  27/03/2014 –   Oggetto: Progetto riduzione rifiuti-  Nella seduta del 21 marzo 2014 la Giunta Comunale ha approvato la delibera con cui stabilisce i criteri per l’avvio del progetto di riduzione a monte dei rifiuti, con particolare riferimento al compostaggio domestico. Il progetto è denominato “La città Telesina fa la differenza: – rifiuti,  + raccolta differenziata” e vuole avviare una vera integrazione tra le azioni dei singoli Comuni.

Attraverso buone e pratiche e nuovi modelli di gestione, si intende agire per la riduzione della produzione dei rifiuti e l’incremento della raccolta differenziata. Il primo passo è il compostaggio domestico. In virtù della delibera della Giunta Regionale della Campania n. 384 del 31/07/2012, potrà essere riconosciuta la quantità di 250 grammi al giorno di rifiuti in meno per ogni cittadino che realizza l’autocompostaggio.

La Giunta Comunale ha stabilito i seguenti criteri:

adesione volontaria;

risparmio del 25% sulla tariffa.

A garantire l’effettiva pratica del compostaggio e successivo utilizzo del compost prodotto in proprio per orti, giardini o fioriere, sarà un monitoraggio (con verifiche tecniche presso gli aderenti) da parte di esperti di Legambiente Valle Telesina, con cui l’Amministrazione ha sottoscritto apposita convenzione.

La successiva adozione di provvedimenti condivisi (regolamenti, ordinanze, bandi, ecc.) è volta alla diffusione e incentivazione di metodologie e strumenti di lavoro per ridurre la produzione dei rifiuti attraverso l’uso di materiali riutilizzabili, compostabili e riciclati.

Il progetto prevede di lavorare sui seguenti punti: protocolli di intesa per campagne di educazione ambientale, con particolare riferimento agli istituti scolastici che insistono sul territorio della “Città Telesina”; la disincentivazione di bicchieri monouso nei locali pubblici; promozione della diffusione di sacchi compostabili e/o riutilizzabili e divieto dell’uso di shoppers non compostabili; GPP (Green Public Procurement o acquisti verdi regolamento per le ecofeste, da approvarsi entro 12 mesi); Regolamento  edilizio sostenibile, da approvarsi contestualmente alla redazione ed approvazione del PUC.

A Telese Terme, compatibilmente con le risorse disponibili, verrà inoltre promosso  ed incentivato l’uso di stovigliame compostabile o a lunga durata nelle mense collettive e verranno attuate pratiche volte a favorire la diminuzione dei rifiuti costituiti dalle bottiglie di plastica.

Sono previsti incontri con la cittadinanza al fine di illustrare le iniziative in cantiere ed ascoltare proposte ed osservazioni.

Antonio Giaquinto Ufficio stampa del comune di Telese Terme

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.