Ancora una tesi pubblicata su ritisettennali.org

0

Ancora una tesi pubblicata su www.ritisettennali.org   la quinta … è quella di Giusi Zamarra, laureata nell’Ottobre 2010 in Scienze Antropologiche, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna con una tesi di laurea in Antropologia culturale dal titolo “Il corpo penitente nei Riti Settennali di Guardia Sanframondi” in cui è stata elaborata un’analisi critica e approfondita degli elementi essenziali che compongono l’intricato quadro dei Riti Settennali.

Pur continuando a coltivare il suo interesse per l’Antropologia si è in seguito specializzata in Progettazione e gestione dell’intervento educativo nel disagio sociale presso la facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna ed è attualmente iscritta al Dottorato di Ricerca in Scienze Pedagogiche.

Il primo capitolo  è completamente dedicato ad analizzare la struttura e l’organizzazione dei riti settennali di penitenza: La storia dei riti penitenziali dell’Assunta, le chiese, le componenti, i simboli;

Il  secondo capitolo analizza  le manifestazioni di penitenza: la penitenza femminile, il  corpo simbolico e il corpo fenomenico, tempo spazio e simbolismo, simbolismo numerico, simbolismo rituale.

Molto interessante è il capitolo conclusivo ‘Lavoro sul campo, incontri etnografici’  tre interviste finali, testimonianze diverse  di chi ha vissuto e partecipato in prima persona i riti settennali.

Interviste che rispondono proprio all’esigenza di far spiegare i riti da parte chi li vive e li ha vissuti sin dall’infanzia, per descrivere tutto ciò che li caratterizza, spogliandoli da ogni simbolismo, da ogni possibile errata interpretazione, riportandoli nella giusta e propria dimensione umana; privandoli, di quella ‘spettacolarizzazione’ che alcuni ad ogni costo vogliono loro attribuire.

La tesi è come sempre scaricabile e consultabile on line a questo link: http://www.ritisettennali.org/documenti/tesi-di-laurea/

Giovanni Lombardi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.