Telese: mini IMU su terreni agricoli. Chiarimenti

0

Comunicato Stampa n. 7 2014- In riferimento all’articolo apparso su alcuni quotidiani del 22 gennaio del consigliere Vincenzo Fuschini il quale richiamava il comunicato stampa, n. 2 del 10 gennaio 2014,  pubblicato da questa amministrazione sul sito e inviato agli organi di informazione locali, si chiarisce  che come chiaramente espresso, nel testo del comunicato, lo stesso era riferito solo all’assenza “di ulteriori aggravi ai proprietari delle abitazioni principali”. Non è stata invece data alcuna informazione ufficiale riguardo i terreni agricoli condotti direttamente: in proposito  si  inteso attendere informazioni più certe, essendo la normativa poco chiara, per evitare di creare confusione ai cittadini contribuenti.

L’ufficio si è mantenuto in costante contatto con le associazioni  per scambi e  interpretazioni  della normativa, ciò per evitare di incorrere  in errori interpretativi  e, conseguentemente, di calcolo per i  coltivatori diretti assistiti.

Come ben sa il Consigliere Fuschini solo la settimana scorsa la testata de “ IL SOLE  24 ORE” ha pubblicato chiarimenti in proposito, ma a tutt’oggi si hanno ancora perplessità sulla questione in assenza di circolari ministeriali esplicative. La stessa legge di stabilità 2014 ha in qualche modo riconosciuto le difficoltà interpretative prevedendo che in caso di insufficiente versamento se il pagamento avviene entro  il termine della prima rata dell’anno 2014, non sia comminata la sanzione.

Il suo intervento arrivando solo oggi (ben 12 gg. dalla diffusione del comunicato stampa) lascia intendere che anche il consigliere Fuschini ignorava, come noi, le scelte fatte a livello nazionale e che purtroppo si stanno ripercuotendo dolorosamente a livello locale in tutto il Paese.

Se così non fosse c’è da pensare che  il consigliere Fuschini possiede un canale privilegiato con esponenti del governo centrale e che riesce ad avere le informazioni in anticipo. In realtà si tratta dell’ennesima speculazione “politica” fatta dal consigliere e non certo per rendere un servizio utile ai cittadini.

Maria Teresa Di Santo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.