Nota stampa del comune di Cusano Mutri

0

A seguito della nota inviata ai Comuni dalla Prefettura di Benevento in merito agli eventi sismici il sindaco Pasquale Frongillo ha indirizzato all’attenzione della stessa Prefettura e della Provincia di Benevento (al commissario straordinario e al responsabile del servizio viabilità) delle precise richieste per alleviare i disagi delle comunità dell’alto bacino del Titerno (i Comuni di Cusano Mutri e Pietraroja) in vista della chiusura della Strada provinciale Cerreto-Cusano a partire dal prossimo 27 gennaio.

La chiusura dell’arteria interesserà il tratto che va dall’innesto della strada Madonna della Libera-Bivio Civitella Licinio, onde consentire la messa in opera della galleria para massi da parte della ditta appaltatrice dei lavori per la messa in sicurezza della strada. A seguito di tale provvedimento, il traffico veicolare da e per Cusano Mutri e Pietraroja resta deviato su percorso alternativo così costituito: per traffico leggero dalle strade comunali in loco; per il traffico pesante dalla strada provinciale Pietraroja-Bivio Bocca della Selva-Morcone-SS. 372. Il percorso alternativo “ordinato” dalla Provincia (per traffico pesante) è un percorso di montagna, permanentemente innevato in questo periodo invernale. Dalla lettura del provvedimento emanato dalla Provincia di Benevento si evince che anche i pullman di linea sarebbero costretti a percorrere la strada alternativa di Morcone per raggiungere Cerreto Sannita (il che significherebbe che gli studenti per recarsi a scuola a Cerreto devono partire da casa alle 5,00 di mattina per trovarsi a scuola per le 8,00 e rientrare, poi, alle 16,00, senza tener conto, altresì, di tutti coloro i quali debbano recarsi in altri paesi e/o presso altre destinazioni). Funzionari della ditta che svolge il servizio pubblico di linea (E.A.V.  s.r.l.), su richiesta del sindaco Frongillo e del sindaco di Pietraroja, hanno verificato il percorso alternativo “ordinato” dalla Provincia per le strade comunali in loco. Dall’esito del sopralluogo è emerso che, il percorso alternativo può essere utilizzato, in condizioni di sicurezza, anche dai pullman, transitando attraverso la strada comunale di Cerreto Sannita, per la località Sant’Anna. La richiesta avanzata agli enti di competenza è quella di rivedere il provvedimento emanato dalla Provincia di Benevento, nella parte in cui prevede il passaggio del traffico leggero solo per i veicoli, inserendoci anche il passaggio dei pullman.

Allo stesso tempo viene sottolineato che la popolazione cusanese, oltre a vivere i disagi di cui sopra, subisce anche un ritardato servizio di emergenza sanitaria, vista la mancanza assoluta sul territorio comunale di qualsivoglia servizio assistenziale. Da qui la richiesta di far attivare un punto di emergenza sanitaria nel Comune di Cusano Mutri per il periodo di chiusura della strada provinciale.

Infine viene chiesto di di far restringere al massimo i tempi di realizzazione della galleria e quindi di chiusura totale della strada provinciale, stante l’enorme disagio per le emergenze sanitarie, nonché, per le attività artigianali e/o commerciali operanti su tutto il territorio comunale.

Inviata da Michele Florio vicesindaco

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.