Limatola: tasse ed antenne. Si forma un comitato cittadino

0

Con un manifesto, dopo tante riunioni ed i confronti con gli amministratori comunali, comincia a delinearsi la verità. Troppe nubi circondano gli strani costi dei servizi pubblici e tante domande sul perchè delle antenne sono rimaste senza una credibile risposta. Il comitato inizia con “IL SINDACO”  che ancora una volta ha disertato l’incontro con il comitato cittadino. Egli non ha voluto ascoltare le proposte dei Limatolesi e non risponde alle seguenti domande:

  •  perché  e’ stato consentito al responsabile dell’ufficio urbanistico di rilasciare l’autorizzazione per la costruzione dell’antenna (struttura alta circa 40 metri), senza uno straccio di regolamento?
  • perché non ha applicato la normativa più favorevole, abbassando le tasse sull’immondizia?
  • perché non fa convocare il consiglio comunale ed affronta queste problematiche?

Il primo cittadino dichiara di aver saputo della costruzione dell’antenna nel momento dell’inizio lavori, ma nella pratica edilizia ci sono numerose comunicazioni intestate proprio al Sindaco che dimostrano l’esatto contrario.

La verità e’ che questa amministrazione non sembra occuparsi degli interessi di Limatola.I cittadini chiedono le giuste riduzioni per la Tares, l’assessore dichiara che nel comune di Limatola non esistono famiglie e/o cittadini meritevoli di agevolazioni.

Ma intanto nel prospetto riassuntivo per la determinazione delle tariffe, ha impegnato la somma di € 26.800 per minori entrate, proprie a causa delle riduzioni.Ma a chi sono destinate queste somme?e con quale regolamento vengono determinate le riduzioni applicate? Esse superano l’importo di oltre 50 milioni delle vecchie lire! Il comitato cittadino conclude il manifesto con l’invito rivolto alla POPOLAZIONE ed all’amministrazione comunale a partecipare ad un incontro pubblico nell’aula consiliare  il giorno 16 gennaio (giovedì) alle ore 17,30.Il comitato presenterà proposte concrete sulla TARES e sul Regolamento per le Antenne.

Limatola, 13 gennaio 2014

Il comitato cittadino

Pietro Di Lorenzo

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.