A Natale regalami un sorriso e…aggiungi un posto a tavola

0

Torna puntuale per le festività natalizie l’iniziativa promossa dall’ Associazione Libero Teatro “A Natale regalami un sorriso…” ma quest’anno con una grande novità “…aggiungi un posto a tavola” . Un gruppo di “medici in prima linea per la solidarietà” si recherà a partire da domani 24 dicembre, presso le strutture ospedaliere Maugeri di Telese terme e G. Rummo di Benevento per curare i pazienti con la sorrisoterapia. Come ogni anno saranno coinvolte in questa esperienza oltre alle figure storiche  di Libero teatro anche i corsisti che frequentano il primo anno del laboratorio teatrale presso il Cineteatro San Marco di Benevento. Perché teatro è palcoscenico di vita e l’esperienza teatrale quando è autentica e vissuta nel profondo diventa il un modo più efficace di donarsi all’altro così, semplicemente e interamente . Libero teatro, infatti, oltre a curare la formazione dell’attore, attraverso percorsi di educazione teatrale e metodologie pedagogico-didattiche ispirate  ai maggiori maestri del teatro contemporaneo da Stanislavskij a Lecoq, da Strasberg a Grotowski, cura da sempre la sua vocazione al sociale. Progetti quali “Il mestiere d’amare , “La banca del tempo”, “Il teatro come ausilio al superamento delle barriere della disabilità”, “Tutti a Scuola di teatro” in collaborazione con l’Associazione San Giuseppe Moscati di Benevento ne sono testimonianza. Quest’anno, però, l’iniziativa si arricchisce di un nuovo momento “Aggiungi un posto a tavola’” ogni membro dell’Associazione aggiungerà una sedia alla tavola delle feste natalizie per accogliere persone sole o che vivano in condizioni di temporaneo o permanente disagio. Chiunque voglia trascorrere con noi “ attori filantropi in questa distratta società” qualche ora in lieta armonia, potrà farlo telefonando ai numeri 320 35 41 913 , 393 2102 565  , 3293925648,  scrivendo una e- mail a liberteatro@libero.it o sulla pagina di facebook libero teatro. Ancora una grande novità “Aggiungi un posto a tavola” sarà  il lavoro che Libero Teatro metterà in scena il prossimo maggio 2014, in una creativa rielaborazione della magnifico musical di Garinei e Giovannini. Eduardo De Filippo diceva “Se un’idea non ha significato e utilità sociale non m’interessa lavorarci sopra” Ecco, questo è libero teatro.

Lupo Tomasiello

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.