San Salvatore e la ‘bussola della trasparenza’

3

Appello e sollecito al Sindaco Avv.Fabio Romano e all’Amministrazione Comunale di San Salvatore Telesino per l’adeguamento e l’ottemperanza del sito web comunale al Decreto legislativo n.33/2013-Allegato A.

Dal sito “La Bussola della trasparenza”(ultimo monitoraggio: 26/10/2013 alle ore 23:22) si evince che il Comune di San Salvatore Telesino non è presente nella “classifica dei comuni”.Visitando il sito del Comune di San Salvatore Telesino, a mente dell’allegato A  del Decreto Legislativo n.33/2013 e del sito “La Bussola della trasparenza”,il numero degli indicatori soddisfatti risulta 0.

Il sito fornisce in parte o per nulla i requisiti richiesti dall’allegato A:  Disposizioni generali, Organizzazione, Consulenti e collaboratori, Personale, Bandi di concorso, Performance, Enti controllati, Attività e procedimenti, Provvedimenti, Controlli sulle imprese, Bandi di gara e contratti, Sovvenzioni, Contributi, Sussidi, Vantaggi economici, Bilanci, Beni immobili e gestione patrimonio,Controlli e rilievi sull’amministrazione,Servizi erogati, Pagamenti , Opere pubbliche, Pianificazione e governo del territorio, Informazioni ambientali, Strutture sanitarie private accreditate, Interventi straordinari e di emergenza, Altri contenuti.

Il mio intervento non è una critica (l’amministrazione Romano si è insediata da quattro mesi) ma è una proposta, un appello ed un sollecito che, anche attraverso il coinvolgimento diretto dei cittadini, ha lo scopo di offrire a tutti i sansalvatoresi la trasparenza e le informazioni dell’attività amministrativa comunale.

Ultimo ma ugualmente fondamentale ed importante mi auguro che il sito web, usato con rispetto, senso di responsabilita’ “civile”, aiuto, consigli, suggerimenti e proponimenti di tutti i cittadini insieme con l’amministrazione, potrebbe far crescere ed accrescere l’interesse per le esigenze, le problematiche e le bellezze del nostro paese.

Ciro Abitabile

3 Commenti

  1. Egregio Sig. Ciro Abitale,
    pur apprezzando il suo interessamento per l’amministrazione del Res pubblica, che in questi ultimi mesi sta coltivando in maniera così certosina, sarebbe stato sufficiente rivolgere il suo appello direttamente ai componenti dell’amministrazione comunale che Le avrebbero risposto quanto segue.
    Si è già provveduto a dare incarico ad una società competente nel settore di procedere all’aggiornamento del sito web secondo i dettami della normativa da Lei richiamata.
    Per il futuro Le consiglio semplicemente, prima di enfatizzare problematiche insussistenti, di informarsi dai diretti interessati.
    In merito all’appello su una gestione “civile” e partecipata del sito web si rinvia ai principi ed alle norme in materia di democrazia rappresentativa e partecipata ed alla rigorosa osservanza della legalità e della imparzialità nella gestione amministrativa, da me ripetutamente invocata e praticata in questi pochi mesi di consiliatura.
    Ben conoscendola, mi complimento per la chiarezza di esposizione, la lodevole tecnica di scrittura e lo smisurato amore che da pochi mesi sta dimostrando per il nostro Paese.
    Cordialità
    Fabio Massimo L. Romano

  2. Carissimo Fabio,Sindaco di San Salvatore Telesino,
    mi permetto di darti del tu in quanto penso che vi sia stato e vi è un rapporto di amicizia e perchè tra sindaco e cittadino non vi debba essere un muro,un solco che impedisca un colloquio,un confronto su una problematica.
    Mi preme aggiungere che nutro il massimo rispetto per tutti i componenti dell’Amministrazione Comunale di San Salvatore (siano essi di maggioranza che di minoranza),per i dirigenti ed impiegati del comune.
    Facendo seguito al tuo commento sull’articolo “San Salvatore Telesino e la bussola della trasparenza”,sul sito Vivitelese, è da precisare quanto segue:
    -il mio amore per la polis di San Salvatore Telesino, che a detta tua in questi ultimi mesi sto coltivando, in maniera così certosina è inesatta.
    Da molti anni ho operato,insieme a tanti amici,per il bene di San Salvatore organizzando manifestazioni (Il Presepe Vivente,la Via Crucis, gare sportive,feste per gli anziani) e appartenendo a varie associazioni (ANSPI-Polisportiva Olimpia-Scuola di Judo,consigliere della Pro-Loco, componente della Consulta Ambientale nonché referente dei Volontari del Nucleo di Protezione Civile),ma il tutto è glissato nel dimenticatoio.
    -il mio interessamento per l’amministrazione della Res Publica è dovuto al fatto che in un momento di totale diffidenza per la politica e per le istituzioni, considerate sterili e distanti, si propone di creare un ponte reale tra gli amministratori ed i cittadini, sperando di riavvicinarli.
    -la maniera certosina (dalla notte dei tempi ritenuta virtù)è dovuta ad un lavoro minuzioso che richiede grande pazienza perchè quando un cittadino scrive deve essere certo e sicuro di quello che scrive.
    -rivolgere l’appello direttamente ai componenti ell’amministrazione comunale che mi avrebbero risposto come non hanno risposto alla mia richiesta del “Ripristino del Nucleo Comunale Volontari di Protezione Civile”.
    Nell’attuale sito web del comune non è menzionato il Responsabile della Trasparenza ( a mente del D.L. 33/2013Art.43 comma 1).
    Per quanto riguarda “l’enfatizzazione” della problematica, da te ritenuta insussistente,tengo a precisare che ho “enfatizzato” anche problematiche che tu e l’Amministrazione tutta ha adottato:Acqua come bene comune-Progetto su Telesia -Raccolta olii vegetali esausti ecc..
    -la gestione “civile” e partecipata,insieme agli aiuti, consigli, suggerimenti e proponimenti è riferita a tutti cittadini salvatoresi a mente del D.L. 33/2013 -Art. 10 comma 1 e 2 e alle modalità di partecipazione previste dallo Statuto Comunale (Articoli 49-50-51-53-54-55-56-57-62 e 63).
    Ad ogni buon fine,nel ringraziarti per i complimenti,ti auguro di vero cuore un buon lavoro operando come da programma nella conoscenza, unità, trasparenza e partecipazione,bene comune.
    Con affetto
    Ciro Abitabile

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.