La 30° Firenze Marathon parla anche dugentese

0

  Bilancio positivo per l’Atletica Dugenta al secondo appuntamento italiano più prestigioso dell’anno. Ben sedici atleti, infatti, hanno gareggiato nella 30^ edizione della Firenze Marathon, competizione che ha registrato oltre 11mila partecipanti.

Tutti i podisti del sodalizio dugentese hanno raggiunto il traguardo posto in Piazza Santa Croce. Tra questi va rilevato l’ottimo tempo di Raffaele Osiride (al battesimo con Vincenzo Iadevaia in questa prova), che ha impiegato meno di tre ore.
La maratona di Firenze, come detto, complice l’occasione del trentesimo anniversario, ha superato il record di sempre di 10.186 partecipanti dell’edizione 2010, e ha anche insidiato come numero di arrivati al traguardo quella di Roma, dato che nella capitale quest’anno hanno concluso la gara 10.667 atleti contro i 9296 arrivati di Firenze.
La testa della corsa è stata caratterizzata dalla sorpresa dell’ucraino Oleksandr Sitkoskiy che ha vinto, sovvertendo i pronostici col tempo di 2:09’14”, stabilendo il primato personale e superando il favorito della vigilia, il keniano Geoffrey Gikuni Ndungu, che ha concluso in 2:12’18”; terzo il connazionale Kiprop Limo, in 2:12’55”.
Tra le donne, invece, vittoria per l’etiope Abeba Tekulu Gebremeskel in 2 ore 30’37” seguita, seconda per il terzo anno consecutivo, dalla marocchina Hanane Janat, con il tempo di 2: 36’01”.
Questi i risultati ottenuti dai podisti dell’Atletica Dugenta:
Osiride Raffaele 2:58’ 05”; Papa Giulio 03:08’ 55”; Valentino Angelo 3: 23’ 56”; Strazzullo Franco 3:40’ 47”; Di Cerbo Carlo 3: 44’ 15”; Suppa Michele 3: 52’ 04”; Petti Cinzia 4: 04’ 23”; D’Avico Giuseppe 4: 04’ 35”; Di Cerbo Biagio 4: 05’ 49”; Mauro Tommaso 4:10’ 03”; Mingione Giuseppe 4:18’ 17”; Iadevaia Vincenzo 4:19’ 33”; Mosca Ciro 4: 20’ 24”; Di Caprio Giuseppe 4: 22’ 00”; Di Caprio Fabio 4: 22’ 08”; Montella Antonio 4: 48’ 58”

 Sandro Tacinelli

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.