Lettera aperta a Berlusconi

0

Caro Presidente, le sono accanto con tutto  me stesso e sono pronto a dare il mio piccolo contributo per diffondere e radicare in terra sannita  gli elementi valoriali della vecchia-nuova Forza Italia, così come ebbi a fare  nel lontano 1994  e dopo essere stato fatto fuori dall’on. De  Girolamo per aver osato dissentire.

  Non vedo “estremismo” nell’invito rivolto  alla delegazione del Popolo delle Libertà  al governo a valutare “…l’opportunità di presentare le proprie dimissioni per non rendersi complici di una ulteriore odiosa vessazione imposta dalla sinistra agli italiani” con l’aumento dell’IVA e  parlare di “strappi estremi estranei alla sensibilità e alla cultura liberale” di fronte alla decisione di prendere le distanze dagli avversari del leader del partito votato da circa 10 milioni di cittadini-elettori.  E’ sciocco chiedere “…tolleranza nei confronti di chi la pensa diversamente” dopo aver fatto  scappare tutti coloro che nel Partito della Libertà non hanno voluto rinunciare alla libertà di pensiero e di parola.

Con immutata stima e fiducia.

Benevento  17  novembre 2013

Dott. Amedeo Ceniccola

 Ex sindaco di Guardia Sanframondi

 Ex Responsabile Enti Locali Forza Italia – Benevento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.