ANPI: Commemorazione caduti del 5 ottobre 43′

0

Come avviene oramai dal 2002, in Via Pontevecchio, la Pro Loco, in collaborazione con il Comune di Sant’Agata de’Goti ha organizzato per il 5 ottobre, la manifestazione per la commemorazione dei 5 giovani (Guido Del Tufo, Pasqualino Palma, Domenico Di Caprio, Vincenzo Vigliotta e Vincenzo Casaburo) caduti lo stesso giorno del lontano 1943 in seguito al tentativo, vano, di disinnescare le mine poste dai tedeschi in ritirata.  Un rito che si rinnova, come negli anni precedenti, anche quest’anno con la partecipazione dell’Amministrazione Comunale, delle autorità militari e religiose, degli istituti scolastici, delle famiglie dei caduti e dei numerosissimi cittadini.

Come da protocollo il raduno in Piazza Trieste è previsto per le ore 11.00 di domani. Seguirà il corteo che, attraversando Viale Vittorio Emanuele III, si porterà in Via Ponte Vecchio ove verrà apposta, dal sindaco, Carmine Valentino, la corona di alloro sul cippo monumentale, dopo la riflessione di preghiera del parroco Don Franco Iannotta. Il Primo Cittadino chiuderà la cerimonia con un discorso commemorativo.

Faranno presenza d’onore per l’evento la Comandata della Marina Militare della Capitaneria di Porto di Napoli disposta dal Contrammiraglio Antonio Basile, il rappresentante degli italo-americani veterani di guerra Ten.Col Robert Ruffolo,  il Ten. Col. Gianfranco Paglia (M.O.V.M.) e per l’ANPI il Sen. Antonio Conte e il Sen. Luigi Marino.

In occasione del 70° anniversario dalla data del tragico evento la giunta comunale, guidata dal sindaco Carmine Valentino, con delibera n.363 del 30.09.13 ha inteso formulare atto di indirizzo per l’intitolazione ai caduti della strada, in prossimità del monumento, che sarà denominata  “via 5 Ottobre 43”.

Domenico Ascierto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.