Trentadue milioni di euro per il Sannio, di cui 6,0 per Telese Terme

0

Comunicato stampa comunicato stampa n. 88 – Trentadue milioni di euro per il Sannio, di cui 6,0 per Telese Terme. E’ questa la cifra destinata ai Comuni sanniti nell’ambito del Bando di Gara, a valere sui fondi POR FESR 2007/2013, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale europea per l’affidamento della progettazione, del coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e della realizzazione dei lavori del “Lotto Funzionale Provincia di Benevento” del Grande Progetto “Risanamento ambientale corpi idrici superficiali delle aree interne“.

Si tratta di un progetto per il corretto funzionamento del sistema di depurazione in un’area come la provincia di Benevento, ma anche per il litorale Domizio.

In particolare, per i Comuni del comprensorio BN4, in cui rientrano Telese Terme, Castelvenere, San Salvatore Telesino e Solopaca, gli interventi per circa 11 milioni e 500mila euro riguardano il completamento delle reti fognarie e la realizzazione di un impianto comprensoriale con relativo completamento degli emissari e collettamento fognario. Circa 6 milioni di euro saranno destinati a Telese Terme per il completamento della rete fognaria comunale.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco telesino, Pasquale Carofano.

Rispetto alle tante promesse del passato – ha dichiarato – questa Amministrazione comunale si è distinta per essere riuscita a portare all’attenzione delle Istituzioni preposte le proprie problematiche con concretezza e tempismo.  Anche nel settore della tutela dell’ambiente e della salvaguardia del territorio abbiamo attivato, con grande impegno, iniziative di collaborazione istituzionale che hanno reso possibile il raggiungimento di tali risultati. Telese Terme è riuscita, anche grazie al prezioso lavoro di coordinamento portato avanti dall’Amministrazione provinciale di Benevento, ad interfacciarsi con la Regione Campania e con il soggetto attuatore dei grandi progetti di risanamento ambientale, riuscendo a completare tutta la maglia di rete fognaria comunale con 5 Km di nuova fognatura che oltre a completare la rete del centro urbano, si sviluppa su tutta l’area della Piana di Telese. Inoltre dismettiamo l’attuale depuratore di località San Biase realizzandone uno nuovo al di là della rete ferroviaria, liberando e restituendo al verde e ai cittadini tutta l’area ad ovest del Seneta e del Grassano. Insomma, uno sforzo mai pensato prima. Proposte concrete, quindi, per la tutela e la riqualificazione di un territorio che per troppi anni è stato dimenticato ed abbandonato a sé stesso. Da questo momento, faremo tutto il possibile per garantire e garantirci che i progetti che interessano Telese Terme vengano realizzati nel migliore dei modi. Continueremo la nostra attività di interazione e collaborazione con i soggetti attuatori di questi importanti interventi di riqualificazione ambientale.

Lo stanziamento di fondi per il completamento della rete fognaria di Telese Terme è un obiettivo storico che questo governo locale è riuscito a raggiungere solo grazie ad una concreta credibilità politico-amministrativa.
Abbiamo reso reale ciò che per decenni è stato solo un proclama da propaganda elettorale“.

Antonio Giaquinto

Plan.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.