Un emigrante dal Sannio a via Gluck

0

Martedì 6 agosto 2013, alle ore 19.30, presso il Ristorante “Al cuoco di bordo” di San Lorenzo Maggiore, sarà presentato l’ultimo libro del prof. Ennio Cicchiello, dal titolo “Un emigrante dal Sannio a via Gluck”. L’evento è promosso dall’associazione “A. Lamparelli” che da ormai tre anni opera sul territorio laurentino, e non solo, promuovendo la cultura e tutto ciò che concerne le attività di inclusione sociale e di crescita culturale. Alla manifestazione parteciperanno, tra gli altri, il parroco, Don Ionut Pirtak, il sindaco, Emmanuele De Libero, la prof.ssa Assunta Fienco e numerosissimi membri dell’Associazione Lamparelli, tra cui il Presidente, Adriano De Libero, Cosimo D’Addona e Giovanna Paolella.

Il romanzo narra la storia di un emigrante, evidenziandone gli stati d’animo, le sofferenze, il disagio che deve sopportare ogni persona che lascia la propria casa, il proprio paese. La storia del protagonista vuole sancire che nessuno vuole andare via da casa propria, a meno che non lo faccia per divertimento. Il distacco dal proprio ambiente, dagli amici, dai parenti, dalle proprie tradizioni e dalla propria cultura è l’aspetto più doloroso dell’emigrante, anche se molti ritengono che l’aspetto economico prevalga su tutte le altre motivazioni. L’emigrante soffre quando parte dal suo territorio perché sono lacerati i suoi affetti, soffre ancora di più quando arriva nel posto di emigrazione perché è rifiutato, è solo tra la folla, anche dopo una lunga permanenza è guardato con sospetto. Sarà presente l’autore.

Paola Pezzillo

Ufficio Stampa Associazione Lamparelli

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.