Trasferimento funzioni autorizzazioni sismiche al Comune di Telese Terme

0

Comunicato stampa n.71 del 26/06/2013 –  Oggetto: trasferimento funzioni autorizzazioni sismiche al Comune di Telese Terme  -Importanti funzioni, prima di competenza del Genio Civile di Benevento, sono state trasferite al Comune di Telese Terme a decorrere dal 19 giugno 2013. Infatti è diventato di competenza dell’Ente comunale il rilascio delle autorizzazioni sismiche, ricadenti nel Comune di Telese Terme, concernenti i progetti di opere private che riguardano fabbricati con altezza massima non superiore a metri 10,50.

L’importante risultato giunge dopo un lungo iter, avviato dalla Giunta Comunale con delibera n.48 del 25 maggio 2012, che fu inviata per l’approvazione, ai sensi della normativa regionale, al competente settore della Regione Campania.

La nuova definizione delle funzioni, ora incardinate presso l’ufficio tecnico, rappresenta un altro importante sforzo compiuto dall’Amministrazione Comunale, al fine di agevolare i cittadini nei rapporti con la Pubblica Amministrazione.

Oggi, pertanto, i tempi di attesa per ottenere l’autorizzazione sismica si riducono nettamente potendo prevedere tempi massimi di circa 30 giorni, a fronte dei circa 6 mesi che prima occorrevano presso il Genio Civile di Benevento.

Come è facile immaginare la ricaduta del nuovo procedimento avrà i suoi effetti positivi sui permessi a costruire, la cui efficacia essendo condizionata proprio al rilascio delle autorizzazioni sismiche, potrà consentire ai cittadini di avviare più celermente i lavori.

La commissione tecnica deputata al controllo delle pratiche è stata istituita con Decreto Sindacale.

I componenti della commissione, scelti tra coloro che a suo tempo, previo avviso pubblico, si sono segnalati presso l’Ente comunale, sono:

ing. Giuseppe De Cicco – Presidente – ; ing. Arturo Ferrigni – segretario relatore – ; ing. Carlo Franco – componente – ; ing. Armando Pigna – giovane ingegnere con meno di 5 anni di iscrizione all’Ordine -.

La suddetta commissione sarà remunerata con parte delle risorse finanziarie introitate ai sensi dell’art.2 della L.R. n.9/83 dalla società Arcadis, che provvederà annualmente a trasferirle all’Ente Comunale.

Antonio Giaquinto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.