Sc Valle Telesina Campione Allievi

0

Elimina il Valfortore con un secco 2-0 e si laurea campione provinciale della categoria allievi la compagine della Valle Telesina. Al termine degli ottanta minuti il protagonista assoluto è stato indiscutibilmente il gran caldo che ha condizionato non poco le prestazioni di entrambe le squadre. Giocare alle 16,30 in pieno giugno può rivelarsi controproducente, soprattutto se in campo ci vanno ragazzini di sedici e diciasette anni che non sono abituati a sopportare tali temperature. E’ stato un azzardo che speriamo sia valso da lezione ai dirigenti della Federazione, che mostrano quotidianamente la loro vicinanza verso ciò che fanno con tanta passione. Tutto ciò lo si dice per tutelare chi scende in campo ma anche per far sì che partite del genere regalino, come da abitudine, spettacolo; cosa che purtroppo ieri non è accaduta. In virtù di ciò la prima frazione non ha offerto granchè. Le due squadre si sono date battaglia a centrocampo con un perfetto equilibrio. Sono pochissime, infatti, le conclusioni nei pressi di ognuna delle due porte con gli estremi difensori che per la prima mezzora hanno assistito alla gara da veri e propri spettatori. La prima azione degna di nota è avvenuta al 31’ ed ha visto il giovane calciatore del Valfortore, Colucci D., conquistare palla dal limite e provare il gran tiro con un destro ben piazzato; sulla palla è intervenuto Guerra V che con un intervento plastico ha smanacciato la palla in calcio d’angolo. Il restante dei minuti della prima frazione non hanno offerto molto, sono state di più le soste nei pressi delle rispettive panchine che le azioni offensive delle due compagini. La seconda frazione, invece, ha regalato maggiore spettacolo rispetto ai primo quaranta minuti. A salire prepotentemente in cattedra è stata la Valle Telesina che ha cercato in tutti i modi di passare in vantaggio con continui lanci rivolti agli attaccanti che fisicamente mettevano in seria difficoltà la retroguardia avversaria. Dopo solo un minuto di gioco Guerra M. ha impensierito l’estremo difensore avversario con un ottimo tiro dalla distanza, ma De Bellis non si è fatto trovare impreparato e ha evitato il pericolo deviando il pallone in angolo. Al 17’ è stato ancora una volta Guerra M sfiorare la rete: dopo aver vinto un contrasto in area si è ritrovato solo davanti al portiere ma, infastidito dal difensore avversario, si è fatto neutralizzare da De Bellis. Con il passare dei minuti la fatica si è fatta sentire non poco e questo non ha fatto altro che annullare ogni schema e far allungare di molto le due squadre. La Valle Telesina si è saputa difendere bene e con facilità riusciva a ritrovarsi nei pressi dell’area avversaria. Al 24’ Guerra ha servito Volpe il quale a tu per tu con il portiere non è riuscito ad insaccare anche per merito di De Bellis che, ancora una volta, ha salvato il risultato.

La rete però era nell’aria ed è arrivata al 34’. In seguito ad un lancio in area Ferrucci è riuscito a prendere palla nei pressi della linea di fondo campo, subito dopo si è girato ed ha insaccato il tap in vincente che ha portato la sua squadra in vantaggio. A quel punto il Valfortore ha cercato di organizzarsi per una pronta reazione ma sei minuti dopo è arrivato il bis che ha chiuso ogni tipo di gioco. In contropiede Volpe si è presentato dinanzi la porta avversaria ed ha gonfiato la rete con freddezza. Successivamente i minuti sono trascorsi via lentamente, fino al triplice fischio dell’arbitro che ha fatto esplodere di gioia i ragazzi di mister Bozzi, che nel computo degli ottanta minuti ha dimostrato di avere qualcosa in più rispetto agli avversari anche grazie alla miglior fisicità dei giovani atleti. Vincere una competizione regala sempre forti emozioni e tutto ciò lo si è potuto vedere negli occhi dei ragazzini che, con orgoglio, hanno alzato la coppa al cielo.
Grande stagione per la Scuola Telesina, dopo i risultati ottenuti dalle categorie di base, il 3* posto Giovanissimi, arriva il titolo Allievi, a dimostrazione del lavoro svolto dal sodalizio che riceverà a breve di nuovo la riconoscenza di Scuola Calcio Qualificata, unica nel Sannio per questa stagione, solo 10 in Campania

Giannini Giuseppe

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.