Limatola: finalmente un consiglio convocato al di fuori dell’orario di lavoro

0

I consiglieri di opposizione hanno chiesto di discutere  in consiglio comunale sulle condizioni ed efficienza delle strutture scolastiche, anche alla luce dei recenti lavori effettuati e di quelli in corso di esecuzione. I consiglieri dovranno altresì fare un’analisi dei problemi e proporre soluzioni per antiche e nuove emergenze.

Al centro della discussione ci saranno i problemi statici e strutturali degli edifici scolastici e la necessità di avere tempi certi sulla esecuzione dei lavori in corso, anche per non compromettere il regolare svolgimento delle attività didattiche.

Il presidente del consiglio ha convocato la riunione per il 28 giugno alle ore 18, in prima convocazione e per il 29 giugno alle ore 10 in seconda convocazione.

L’altro argomento all’ordine del giorno è la nomina della commissione comunale per la formazione degli elenchi dei giudici popolari.

L’orario di convocazione sembrerebbe venire incontro alle tantissime richieste dei consiglieri, dei cittadini ed anche delle forse dell’ordine. Tutti, infatti, hanno chiesto di convocare i consigli al di fuori dell’orario di lavoro. Resta solo un dubbio: la seconda convocazione è fatta di sabato, a meno di un giorno dalla prima e quando il comune è chiuso.

Ed ancora, abbiamo chiesto di rendere disponibili i responsabili tecnici delle strutture scolastiche per esaminare in maniera completa ogni aspetto della vicenda. Come al solito non c’è stato il necessario incontro tra i capigruppo.

Tuttavia non vogliamo credere che durante il consiglio mancheranno i necessari atti e soprattutto i responsabili del procedimento.

Dopo anni di riunioni in orari mattutini finalmente si celebra un consiglio al di fuori dell’orario di lavoro. Per il resto staremo a vedere, anzi a partecipare.

Limatola, 27 giugno 2013

Pietro Di Lorenzo – consigliere comunale

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.