Lettera aperta al vescovo di Savona

0

Sette domande sulla pedofilia nella Chiesa Cattolica –   Spett.Le  Monsignor Vittorio Lupi,   sono  Alberto Senatore, presidente dell’associazione culturale “il piccolo Davide”, di Giffoni Valle Piana in provincia di Salerno. Le scrivo in riferimento al servizio televisivo delle Iene, andato in onda domenica 3 marzo, nel quale è stato trattato il caso di don Nello Giraudo, un prete del savonese, accusato di pedofilia.

Il giornalista Pablo Trincia, in un modo semplice, comprensibile ed efficace, ha esposto la squallida storia di questo pseudo sacerdote, che con malvagità sopraffina e diabolica astuzia, ha prima circuito la fiducia dei ragazzini, per poi abusarne ripetutamente.

Nell’inchiesta televisiva è stata evidenziata la grande irresponsabilità dei superiori del sacerdote e la conseguente omertà da parte delle gerarchie cattoliche, cardinal Ratzinger compreso, che nonostante le numerose denunce raccolte, invece di fermare il pedofilo, lo “premiavano” con il trasferimento in un’altra parrocchia.

Un vero atto d’amore da parte dei vescovi, che per prendersi cura dei piccoli agnellini delle parrocchie del savonese, gli mandavano un lupo rapace travestito da pastore.

I fatti raccontati erano già insopportabili, ma sono diventati nauseanti quando l’audace giornalista ha cercato di parlare con monsignor Domenico Calcagno, (nel frattempo premiato con l’elezione a cardinale), monsignor Dante Lafranconi e monsignor Giulio Sanguineti, i tre vescovi Suoi predecessori che, venuti a conoscenza dei fatti, avrebbero dovuto occuparsi del caso. In perfetta armonia omertosa , nessuno dei tre ha voluto rilasciare dichiarazioni; bell’esempio di trasparenza cristiana.

Pur comprendendo il grande imbarazzo che la vostra diocesi sta vivendo e nel rispetto della dignità delle persone coinvolte nella triste vicenda, a nome della nostra associazione le presento alcuni degli interrogativi che da molto tempo preoccupano i nostri iscritti:

  • Un prete che ha commesso abusi sessuali, può rimettere i peccati ad altri ?
  • La messa celebrata da un prete pedofilo è ugualmente valida ?
  • Come posso avere la certezza che il parroco della mia parrocchia non è un pedofilo ?
  • A chi ci dobbiamo rivolgere per essere rassicurati  ?
  • Perché lo spostavano da una parrocchia all’altra invece di denunciarlo  ?
  • Il prete che ha commesso abuso sessuale continua ad essere valido come sacerdote onel momento in cui commette l’abuso decade dalla sua funzione sacerdotale  ?
  • Come è possibile che il Papa, il Vicario di Cristo sulla terra, l’infallibile Pontefice,non era a conoscenza dei casi di pedofilia nella sua Chiesa  ?

in attesa della Sua autorevole risposta, cordialmente La saluto.

Alberto  Senatore   Associazione  Culturale  “il piccolo Davide” 84095 Giffoni Valle Piana (SA)  Via De Cataldis, 29 www.ilpiccolodavide.it    —  Email – info@ilpiccolodavide.it

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.