8 marzo regalami un sorriso

0

Lupo Tomasiello. L’Associazione Culturale Libero Teatro, sull’onda dell’appagante esperienza vissuta con l’iniziativa “A Natale regalami un sorriso”, è lieta di presentare, il giorno della festa delle donne, l’evento “L’8 marzo regalami un sorriso”. Nel giorno in cui si è soliti ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, che le discriminazioni e le violenze delle quali sono vittime, i medici del sorriso si recheranno nuovamente presso le strutture ospedaliere di Benevento e Telese Terme per “assistere” le pazienti con la terapia del sorriso. L’Associazione telesina, nata nel 2005 ed operante su tutto il territorio sannita con lo scopo di trasmettere, attraverso il teatro e il cinema, la cultura dell’impegno sociale e civile, ripropone un’esperienza che, ogni volta, risulta essere emotivamente coinvolgente e i cui risultati si riscontrano nei sorrisi dei pazienti entusiasti dell’inaspettata visita degli “insoliti” medici. Anche in questo contesto, come nei precedenti,  le abilità teatrali rappresenteranno un valido strumento al servizio di quella carica umana che da sempre caratterizza Libero Teatro.  Lo attestano percorsi di formazione quali “Il mestiere d’amare”, “La banca del tempo”, “Il teatro come ausilio al superamento delle barriere della disabilità” sostenuti dal Centro Servizi del Volontariato di Benevento. Se “A Natale regalami un sorriso” è stata una chiara testimonianza di come sia possibile progettare un mondo migliore non ostentando la solidarietà, ma vivendola, “L’8 marzo regalami un sorriso” vuole perseguire il medesimo obiettivo, offrendo alle donne un momento di gioia  e un rametto di  mimosa, da sempre simbolo della  loro ciclica rinascita. Ma la grande sorpresa riservata alle donne sarà quella di coinvolgerle in un flash mob dedicato e in una breve mise en espace di un brano della “Lisistrata” famosa commedia di Aristofane, a testimonianza che il teatro è qualunque luogo ove vi sia spazio di vita

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.