Anno nuovo … vita vecchia

1

Sergio Paliotti. ( Presidente comitato spontaneo  Cittadinanza attiva ) Cari concittadini di Telese Terme, stiamo vivendo un nuovo anno che auguriamo a tutti migliore di quello passato (ci vuole poco in verità), ma le cose, o meglio, le cattive abitudini, purtroppo, non cambiano.

Ricorderete, spero, la nostra domanda al D.G. della ASL riguardo le “voci” della mancanza del Decreto autorizzativo sindacale e della agibilità sismica dei locali dove stanno per essere trasferiti i NOSTRI storici ambulatori di Via Massarelli. Bene, anzi, male: tutto tace! Non che non ce lo aspettassimo, ma, quanto meno, ci aspettavamo da qualcun altro, i Sindacati per esempio, un cenno di interesse. Presumiamo, visto che le “voci” loro ringuardanti sono sempre più insistenti, che siano all’oscuro delle manovre della dirigenza ASL. Allora, siccome siamo profondi estimatori della funzione dei Sindacati nel contesto sociale di una comunità come la nostra, rivolgiamo a loro direttamente quella domanda: E’ vero che non avete emesso alcun decreto autorizzativo in merito al trasferimento di tanti lavoratori e di un servizio così essenziale, quale il Poliambulatorio ASL, da Telese Terme a Cerreto Sannita? Siete d’accordo con quel trasferimento?

E se non lo siete, cosa intendete fare?  Le domande sono diventate tre, ma solo per la speranza di avere una risposta ad almeno una di esse. Quanto alla agibilità sismica dei locali di Cerreto Sannita ci permetteremmo disturbare ancora una volta, l’ultima speriamo, il Signor Prefetto di Benevento, al quale rinnoviamo oltre che gli auguri per il nuovo anno, anche i sensi della nostra più alta stima, perché trovi il tempo di accertarsene. Ringraziamo il Signor Prefetto ed i Delegati Sindacali per quanto vorranno o potranno fare in favore della parte più debole della nostra comunità.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.