‘A Natale regalami un sorriso’ l’iniziativa di Libero Teatro

1

Lupo Tomasiello. Libero Teatro, Associazione telesina nata nel 2005 con una decisa vocazione al sociale e alla solidarietà che non si inventa , che non è effetto finanziamenti, ma causa sui, torna anche quest’anno con l’iniziativa “A Natale regalami un sorriso”. Nei giorni delle festività natalizie, i medici del cuore  si recheranno presso le strutture ospedaliere di Telese e Benevento, per “curare” i pazienti con la terapia del sorriso. Non si tratta, al di là delle apparenze, di un’attività ludico-ricreativa, ma di un’ esperienza emotivamente molto coinvolgente, perché non è semplice entrare nelle camere delle persone ammalate, e un po’ nelle loro vite, in giorni particolari come quelli vicini al Natale. Bisogna farlo avendo cura del loro stato d’animo, per riuscire con delicatezza e sensibilità a sciogliere il dolore in un sorriso. In questo caso le abilità teatrali rappresenteranno uno strumento al servizio di quella carica umana che da sempre anima Libero Teatro. Lo attestano percorsi di formazione quali “Il mestiere d’amare , “La banca del tempo”, “Il teatro come ausilio al superamento delle barriere della disabilità” sostenuto dal Centro Servizi del volontariato di Benevento e rivolto agli operatori sociali , che partirà a gennaio 2013 e del quale la Presidente Mariella De Libero è coordinatrice. Se il teatro, come sostiene Grotowski, è una proposta di come il mondo dovrebbe essere, “A Natale regalami un sorriso” è una chiara testimonianza di come sia possibile progettare un mondo migliore non ostentando la solidarietà, ma vivendola.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.