Visione del musical “Il giovane padre Pio”

0

Margherita Frascadore. Il giorno 09 novembre 2012, sulle note musicali intonanti la vita del giovane Padre Pio, presso il Cinema-Teatro Massimo di Benevento, si è aperto il sipario e numerosi giovanissimi spettatori degli Istituti Comprensivi di Solopaca e Frasso Telesino insieme con gli Istituti di Casalduni e Pontelandolfo, hanno potuto conoscere e apprezzare i momenti  salienti dell’età giovanile del piccolo frate di Pietrelcina diventato poi Grande e Santo. Grazie alla maestria degli attori della Cooperativa sociale Onlus “Passione Educativa” (progetto “TeatriAmo insieme”), tra cui si menziona la maestra Anna Caserta insegnante presso la scuola Primaria di Solopaca, sono state trasmesse emozioni forti ed educative per i tanti alunni presenti. L’inebriante alternarsi di brani recitati e cantati contornati da balli che riuscivano a dare movimento e freschezza alle scene,  fino all’ultimo ha caratterizzato il musical che sicuramente riscuoterà meritato successo a livello nazionale. La storia di un giovane rappresentata tra giovani che si ritrovano in un periodo di fusione tra diverse realtà scolastiche le quali, in virtù dei tagli nella scuola, durante il corrente anno scolastico fanno riferimento ad un unico Dirigente Scolastico nella qualità della Prof.ssa Mazzarelli Elena, è parsa come un segno fondamentale di apertura verso la comprensione, la convivenza e la collaborazione fra culture scolastiche che anche se vicine, cercano di mantenere solide le proprie identità. Il messaggio forte del giovane Padre Pio alle prese con le vicende quotidiane della vita è stato quello della vicinanza e dell’unione, infatti  lui era vicino alla sua famiglia, alla sua gente, impegnato in parrocchia e attento a ciò che accadeva  nel mondo. Tutto il suo cammino è stato segnato da episodi che trovano riscontro nel vissuto della nostra società: la famiglia, l’emigrazione, i pregiudizi, la guerra, ma anche la malattia, le tentazioni, le stimmate, la vita spirituale, il rapporto con Dio. I valori che Padre Pio aveva alti nel suo modo di essere e di mostrarsi al prossimo, devono essere da esempio per i nostri giovani che a scuola imparano regole di civiltà e di solidarietà.

L’entusiasmo e il messaggio trasmessi dagli attori agli alunni, ma anche ai docenti, ha sicuramente veicolato ogni singola mente verso una riflessione seria sul proprio stile di vita.

Solopaca, 10/11/2012

                              

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.